Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Infermieri senesi in prima linea per l’emergenza coronavirus

In queste ore sono tanti gli infermieri impegnati in prima linea per far fronte all’emergenza del coronavirus. Per loro sono giornate intense, fatte di turni faticosi che, come sempre, vengono affrontati con professionalità e grande senso di responsabilità.

Spesso sono proprio gli infermieri il primo contatto del paziente, e a loro in questo momento è stato chiesto di ripensare anche alla routine lavorativa con orari straordinari e organizzazioni di emergenza.

A tutti gli infermieri che lavorano senza sosta e, come sempre, al massimo delle loro potenzialità, arrivano le parole di sostegno, incoraggiamento e ringraziamento dell’Ordine.

“Questo periodo – commenta Michele Aurigi presidente di Opi Siena – sta coinvolgendo noi infermieri su tutti i piani: dalla vita privata, alla vita sociale fino a quella lavorativa. Abbiamo dovuto ripensare tempi e modalità di gestione del nostro quotidiano. È un momento davvero impegnativo per noi tutti e per le nostre famiglie. Sono giorni di sacrifici e di paure da affrontare che ci inducono a riflessioni importanti. Garantire l’assistenza è un compito fondamentale che abbiamo affrontato e continueremo ad affrontare con orgoglio, passione e soprattutto con la nostra professionalità. Siamo consapevoli che ci aspettano ancora giorni impegnativi e, insieme agli altri professionisti della salute ed alle Aziende che dovranno fare la loro parte, continueremo a prodigarci per fronteggiare questa emergenza, a tutela dei cittadini. Mai come adesso ci è richiesto un impegno straordinario per garantire un’assistenza di qualità. E come sempre gli infermieri ci sono, con competenza, testa e cuore, e proprio a loro vanno l’incoraggiamento ed il sostegno dell’Ordine. Grazie di esserci. Sempre”.