Prima pagina

Incorporazione di MPS Immobiliare in Banca MPS

Il Consiglio di Amministrazione approva

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. (la “Banca”) ha approvato in data odierna il progetto di fusione perincorporazione della controllata totalitaria MPS Immobiliare S.p.A. (“MPSI”) in Banca MPS.  RoccaSalimbeni_Siena--620x420_640x434La fusione di MPSI nella Banca si inquadra negli obiettivi strategici delineati dal Piano Industriale 2013-2017 e rientra nell’ambito delle azioni manageriali volte alla semplificazione organizzativa e societaria del Gruppo in continuità con il progetto denominato “Zero Subsidiaries” che, nel corso degli ultimi due anni, ha portato all’incorporazione di diverse società controllate operanti in settori specialistici. L’operazione in oggetto comporterà per la Banca un rafforzamento del patrimonio civilistico e di vigilanza di circa 594 milioni di euro, a livello individuale, stimato sulla base dei dati contabili al 31 marzo 2014. Si precisa che trattandosi di fusione per incorporazione di una società interamente controllata l’operazione non determina alcun effetto nel bilancio e sul patrimonio di vigilanza consolidati.
La realizzazione dell’operazione è sottoposta al rilascio dell’autorizzazione da parte della Banca d’Italia.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena