Incontro tra le città gemellate di Siena e Bernalda
30 Nov, 2018
Siena e Bernalda

Siena rilancia il gemellaggio con Bernalda (in provincia di Matera) all’insegna delle eccellenze del territorio. Questo il messaggio lanciato questa mattina in una conferenza stampa a cui hanno partecipato l’assessore al Turismo e Commercio, Alberto Tirelli, il sindaco di Bernalda, Domenico Raffaele Tataranno, e Maria Teresa Mastrogiulio, presidente dell’associazione Lucani nel mondo di Siena, durante la quale  sono state presentate le iniziative di promozione turistico-commerciali in programma tra le due città e che prenderanno il via domani, 1° dicembre, con la presenza di una serie di stand con i prodotti tipici lucani al Mercato nel Campo.

<<Vogliamo aprire una nuova stagione dei gemellaggi per renderli il più possibile operativi: sono occasioni di incontro tra realtà e culture diverse, ma possono diventare anche un’opportunità di sviluppo per le città>>, ha esordito Tirelli. Da qui la scelta dell’amministrazione di invitare <<la città di Bernalda a essere presente al Mercato nel Campo per valorizzare la realtà enogastronomica della terra lucana. Un primo passo a cui seguiranno, il prossimo anno, occasioni per promuovere i nostri prodotti e la nostra offerta turistica in Basilicata>>, ha aggiunto Tirelli, annunciando che l’assessorato al Turismo sta progettando una serie di iniziative di scambio sia con Bernalda sia con Matera, Capitale Europea della Cultura 2019.

<<Essere presenti a Siena è un grande onore e una grande opportunità per una città come Bernalda>>, ha esordito il sindaco Tataranno, ricordando che le due città sono unite da oltre trent’anni dalla figura di San Bernardino da Siena. <<Sposiamo la volontà dell’amministrazione senese di rendere questo gemellaggio operativo per portare ricadute economiche positive per entrambe le comunità – ha proseguito -. Per questa ragione abbiamo accolto con entusiasmo l’invito a partecipare al Mercato nel Campo dove speriamo di solleticare non solo il palato di chi verrà a trovarci, ma anche la curiosità di visitare la nostra terra. Al tempo stesso stiamo già pensando a organizzare qualcosa di simile in Basilicata dove invitare le attività senesi>>.

A ricordare i recenti punti di incontro tra le due città è stata Maria Teresa Mastrogiulio, presidente dell’associazione Lucani nel mondo di Siena: <<La scorsa estate abbiamo organizzato un tour in Basilicata per un gruppo di senesi che si sono innamorati della Lucania. L’obiettivo deve essere quello di rafforzare ulteriormente i legami con Siena e le occasioni di scambio nel nome della cultura, della bellezza e dell’enogastronomia>>.