Palio

InContrada: fine settimana con Valdimontone e Civetta

Le testimonianze documentano che il Valdimontone sia la più antica contrada del Terzo di San Martino. Il Suo territorio si estende da Porta Romana fino alla chiesa (Samoreci) e porta di San Maurizio (Ponte di Romana) appartenente alla penultima cerchia muraria di Siena. Abbraccia le vie che conducono fino a Salicotto comprendendo il Convento di San Girolamo ed arriva fino alla Basilica dei Servi ed alla Commenda di San Leonardo. La Chiesa della Santissima Trinità è Oratorio ufficiale della Contrada di Valdimontone e rappresenta uno dei pochissimi esempi di arte manierista a Siena. La sede museale, invece, inaugurata nel 1997 è una delle ultime testimonianze architettoniche progettate dal grandissimo Architetto Giovanni Michelucci. Sabato 17 gennaio alle ore 15, con ritrovo nel Cortile del Podestà, partirà il 14° tour InContrada. Un percorso guidato di tre ore che inizierà con la visita alla Sala dei Costumi Storici del Comune di Siena per poi approfondire la storia e gli aspetti artistici del territorio del Valdimontone e finire, con il racconto dei Contradaioli, all’interno dell’Oratorio e della Sede Museale della Contrada. Prenotazioni 0577/286300 incontrada@operalaboratori.com

La Contrada della Civetta, nel cuore della città, ha il titolo di “Priora” per aver ospitato la prima riunione di tutti i Priori delle 17 Contrade. Animale sacro a Minerva, la Civetta sembra debba il suo nome a un tempio eretto in onore della Dea, che sorgeva nel suo territorio. Questo rione ha incorporato i territori della Contrada soppressa dell’Orso e parte di quella del Gallo, dal 1729. La sede della Contrada è posta in un luogo molto suggestivo e carico di atmosfera storica: il Castellare degli Ugurgieri, un complesso fortificato la cui costruzione fu terminata nel XIII secolo.incontrada civetta Oggi la sede appare decorata da marmi colorati e da affreschi di Bruno Marzi e Fiorenzo Joni. Nel suo territorio l’imponente palazzo di calcare cavernoso, quello dei Tolomei, di fronte al quale c’è la chiesa di San Cristoforo, un tempo sede per le adunanze del Governo senese, prima della costruzione del Palazzo Comunale. In questo luogo fu decisa, nel 1260, la guerra contro i fiorentini che si svolse a Montaperti. Monumento di grande importanza, all’interno dei suoi confini, è quello delle Logge dei Mercanti.” Domenica 18 gennaio alle ore 10, con ritrovo nel Cortile del Podestà, partirà il 15° tour InContrada. Un percorso guidato di tre ore che inizierà con la visita alla Sala dei Costumi Storici del Comune di Siena per poi approfondire la storia e gli aspetti artistici del territorio della Civetta e finire, con il racconto dei Contradaioli, all’interno dell’Oratorio e della Sede Museale della Contrada. Prenotazioni 0577/286300 – incontrada@operalaboratori.com

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena