Prima pagina

Incompetenza territoriale: a Milano le inchieste su Alexandria e Santorini

Indagini Mps: anche i fascicoli delle inchieste relative a Alexandria e Santorini si trasferiscono a Milano, dove già si trovano quelli sull’acquisizione di Antonveneta. I magistrati titolari, Antonino Nastasi, Aldo Natalini e Giuseppe Grosso, si sono dichiarati territorialmente incompetenti davanti ai giudici del tribunale del riesame di Siena che oggi dovevano giudicare il ricorso presentato dagli stessi pm contro la decisione del gip di Siena, che aveva bloccato il sequestro di 1,8 miliardi a Nomura nell’ambito dell’inchiesta su Antonveneta. La procura senese è ancora titolare dell’inchiesta sulla cosiddetta ‘banda del 5%’ e a Siena il prossimo 10 ottobre si terrà una nuova udienza, probabilmente l’ultima prima della sentenza, del processo all’ex presidente Giuseppe Mussari, all’ex dg Antonio Vigni, e all’ex capo area Finanza, Luca Baldassarri, accusati tra l’altro di aver occultato il contratto stipulato con Nomura per la ristrutturazione di Alexandria.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena