Prima pagina

Incidente sul lavoro ad Asciano, muore giovane imprenditore

Un drammatico incidente mortale sul lavoro è costato la vita ad un giovane imprenditore senese. E’ successo questa mattina, attorno alle ore 7.30, nella zona industriale di Asciano: Jacopo Boscagli era appena arrivato sul posto di lavoro, l’azienda edile di proprietà di famiglia.

La vittima Jacopo Boscagli (foto del profilo Facebook)
La vittima Jacopo Boscagli (foto del profilo Facebook)

Forse una distrazione ed il 37enne, che viveva a Rapolano Terme, è rimasto schiacchiato fra due camion. Le forze dell’ordine stanno ancora ricostruendo la dinamica dell’incidente, mentre il magistrato ha dispoto l’autopsia sul corpo. La notizia ha fatto subito il giro del paese, dove il giovane era molto conosciuto e lo sconforto di amici, conoscenti e compaesani si è manifestato immediatamente sui social network. “Non ci posso credere”, “Ditemi che non è vero, è una tragedia”: sono solo alcuni dei messaggi comparsi su Facebook. Jacopo aveva da poco costruito una famiglia con Sara, la compagna che aveva sposato a maggio. La sua era una vita piena di interessi e passioni: dal podismo alla contrada della Lupa (che frequentava con assiduità) fino alla Robur.

Giulio Pasqui

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena