Prima pagina

Inaugurato il comitato di Chiusi per Stefano Scaramelli

Chiusi, e forse non poteva mancare, sede di uno dei tanti comitati elettorali a sostegno della candidatura di Stefano Scaramelli al Consiglio della Regione Toscana. Il capolista Pd per Siena e provincia ha inaugurato la sede del comitato in via Leonardo da Vinci, la principale strada che porta alla stazione ferroviaria di Chiusi, tra il calore e l’entusiasmo dei sui concittadini che l’hanno visto per 13 anni amministratore, di cui 4 da sindaco. “In questi anni mi sono impegnato nel prendermi cura – dice Scaramelli – dell’anima di Chiusi, l’abbiamo resa prima nella produzione di energia verde, come raccolta differenziata, abbiamo reso il nostro bilancio solido ed indipendente, creato una fondazione, dotato il centro storico di nuovi parcheggi, aperto la Tomba del Colle, investito nelle frazioni, creato 3 nuovi parchi giochi, realizzato il collegamento pedonale tra lo scalo e la città e tra lo scalo e le biffe. Abbiamo ridotto le tasse ai pensionati, elargito bonus figli, consentito ad un cittadino di Chiusi di ricevere servizi pagando la metà delle tasse dei paesi limitrofi. Rese moderne e funzionali le nostre scuole, condiviso con le associazioni di volontariato, culturali, musicali, sociali, economiche e sportive, le emozioni, le gioie e la qualità del nostro stare insieme. Sono stato sempre presente ad ogni iniziativa, una costanza di passione e dedizione che ogni martedì di questi anni mi ha consentito di ascoltare i miei concittadini. La presenza quotidiana in Comune, a partire dalle prime ore della mattina, per predisporre il lavoro del Comune e la sera, al rientro, per verificare le cose fatte, anche in questi giorni di impegni, mi consentono di verificare che i lavori dell’amministrazione procedano a gonfie vele, penso al Regolamento urbanistico, che è pronto, al contributo a fondo perduto per le nuove imprese, l’accordo per donazione di organi, l’accordo Radicofani-Sarteano-Chiusi per il progetto sulla via Francigena, le due nuove convenzioni con le associazioni sportive, tutti realizzati in queste settimane. Mentre continuo a svolgere il mio lavoro in Comune, sto mettendo tutto me stesso per intraprendere un nuovo viaggio: portare le terre di Siena a vivere nella Toscana del futuro”.
E il viaggio in camper di Stefano Scaramelli sfreccia sulle strade delle terre di Siena superando i 200 km al giorno. Ieri, dopo ‪esser stato a Gaiole in Chianti, cuore e simbolo di uno dei territori più amati della Toscana, Scaramelli ha percorso il tracciato dell’Eroica ed è ripartito in direzione Radicofani per un incontro pubblico in piazza e per cena la destinazione è stata Monteroni d’Arbia, in occasione della presentazione della candidatura al Consiglio regionale di Angela Pagni. Oggi Chianciano Terme e alle 18 sarà a San Quirico d’Orcia, in piazza della Libertà, per un incontro pubblico, mentre in serata, alle ore 21, sarà a Montalcino per la seconda tappa del tour elettorale del Partito Democratico in vista delle elezioni regionali. Domani Siena, con tappa al mercato e, in serata, alle ore 21.30 iniziativa pubblica a Murlo.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena