Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

In ricordo del dottor Marchetti potenziata l’emergenza intraospedaliera delle Scotte

Potenziata l’emergenza intraospedaliera con l’attivazione di due postazioni nel tunnel di ingresso dell’ospedale, con un sistema di trasmissione dati unico in Toscana. Una postazione è inoltre dotata di defibrillatore automatico portatile, acquistato dall’associazione Siena Cuore onlus grazie alla raccolta fondi in ricordo del dottor Luca Marchetti, stimato medico rianimatore già responsabile dell’Anestesia e Rianimazione Cardio-Toraco-Vascolare, punto di riferimento per tutta l’attività di trapianti di cuore e polmone e per gli interventi di cardiochirurgia, scomparso prematuramente il 15 luglio scorso.
«Queste due nuove installazioni permetteranno agli utenti dell’ospedale, in caso di malore, di mettersi in contatto con il servizio di Emergenza Intraospedaliera, il MET-Medical Emergency Team, tramite un impianto citofonico con un singolo pulsante che permette una presa in carico immediata – ha spiegato il professor Antonio Barretta, direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, durante la cerimonia di inaugurazione –. Questo nuovo servizio volto alla salute e alla sicurezza dei nostri pazienti insieme al ricordo del dottor Marchetti, un professionista stimato da tutti, testimonia la grande attenzione al prossimo che sa dimostrare il nostro ospedale, una dote preziosa e imprescindibile per chi opera in sanità. Ringrazio anche l’associazione Siena Cuore per la donazione a cui hanno partecipato tanti professionisti dell’ospedale». Il progetto MET rientra nella Rete Regionale Emergenza Intraospedaliera attivata dall’Assessorato al Diritto alla Salute e Sanità della Regione Toscana.
L’inaugurazione è avvenuta alla presenza della dottoressa Susanna Fantozzi, moglie del dottor Marchetti, e della figlia Monica, che hanno ringraziato sentitamente tutte le persone che hanno partecipato all’acquisto del defibrillatore. Presenti, oltre al professor Barretta, anche il professor Francesco Dotta, delegato alla sanità per l’Università di Siena; il direttore sanitario Roberto Gusinu; il direttore amministrativo Maria Silvia Mancini; il professor Sabino Scolletta, direttore del Dipartimento dell’Emergenza-Urgenza e dei Trapianti; la dottoressa Serafina Valente, direttore del Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare; Juri Gorelli, presidente Associazione Siena Cuore; Marco Nocci, responsabile delle Reti Cliniche Tempo Dipendenti della Regione Toscana e tanti amici e colleghi del dottor Marchetti.
Il progetto dell’Emergenza Intraospedaliera è coordinato dal dottor Egidio Mastrocinque, anestesista-rianimatore della UOC Anestesia e Rianimazione DEA e dei trapianti, mentre la dottoressa Barbara Rita Porchia è referente della direzione sanitaria. Il MET, costituito da un medico anestesista-rianimatore e da un infermiere di terapia intensiva, si attiva per fornire una risposta adeguata alle emergenze cliniche nei reparti di degenza, di diagnostica e in tutte le aree dell’ospedale anche non sanitarie: in linea generale vengono presi in carico pazienti con compromissioni acute cardiache, respiratorie e neurologiche direttamente nei reparti di degenza o assistendo i visitatori in caso di grave malore.

 

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

HIT IN TESTA le più ascoltate su A r e

Meteo

Meteo Siena