In Piazza del Campo la cena della vittoria della Torre. Il sindaco: “Rivedere il regolamento”
16 Set, 2015
SONY DSC

Durante la seduta di ieri il Consiglio Comunale ha concesso l’utilizzo di piazza del Campo alla Contrada della Torre per effettuare, il prossimo 3 ottobre, la cena che festeggia la vittoria del Palio del 2 luglio scorso. Una deroga a quanto previsto dal regolamento per l’uso della piazza per consentire, ad una delle più popolose Contrade, di avere uno spazio idoneo. Come, infatti, evidenziato nella lettera di richiesta inviata all’Amministrazione, la conformazione fisica del rione e la parziale disponibilità di piazza del Mercato non avrebbero consentito di accogliere, in modo adeguato, un numero stimato di oltre tremila partecipanti, comportando un’ingiusta esclusione di molti contradaioli, nonché disagi consistenti alla viabilità e criticità per la sicurezza pubblica.

Dal sindaco la volontà, espressa durante il lungo dibattito e ribadita stamani in diretta ai microfoni di ARE, di rivedere, in stretta collaborazione con il Magistrato delle Contrade, il Regolamento comunale per l’uso della Piazza prima della prossima Carriera di luglio, così da evitare il ricorso alle deroghe. “Non si può procedere per deroghe, bisogna rivedere il regolamento, perchè il Comune non si può trovare a prendere queste decisioni da solo”.

L’atto è stato approvato con due emendamenti: il primo a firma del presidente del Consiglio comunale Mario Ronchi che autorizza l’organizzazione per la cena nei giorni precedenti il 2 ottobre; l’altro, contenente l’invito alla Contrada per un allestimento sobrio nel rispetto della specifica rilevanza identitaria e simbolica del luogo per l’intera collettività, a firma di Rita Petti (PD), Pasqualino Cappelli e Lorenzo Di Renzone (Siena Cambia), Simone Lorenzetti (Riformisti) e Pasquale D’Onofrio (Gruppo misto).

L’utilizzo del Campo esclude l’anello esterno per permettere agli esercizi commerciali di svolgere regolarmente la loro attività.