Il sindaco incontra il ragazzo aggredito alla stazione. “Tolleranza zero verso i comportamenti violenti”
28 Mar, 2017
Valentini con giovane aggredito

Tolleranza zero nei confronti del bullismo. Il sindaco Bruno Valentini, sentitamente provato dall’aggressione subita due giorni fa da un appena diciottenne senese, ha voluto dimostrare tutto il suo sostegno nei confronti del ragazzo e dei suoi genitori. Ieri sera alle 17:00 li ha incontrati nel suo ufficio a Palazzo Pubblico, invitando anche i giornalisti delle testate locali.  Un incontro in cui il giovane e la famiglia, visibilmente traumatizzati, hanno potuto ricostruire insieme al sindaco quei terribili momenti, di cui il ragazzo non ricorda esattamente tutti i dettagli, a causa dello shock subito.

A seguito dell’incontro, a cui abbiamo partecipato, il sindaco ha poi spiegato ai nostri microfoni che tipo di provvedimenti intende adottare per arginare la possibilità che episodi di questo tipo possano ricapitare: “Noi individueremo la zona che va dalla stazione degli autobus alla stazione ferroviaria, alle scale mobili fino alla zona Antiporto come zona nella quale non saranno tollerati, anche a livello normativi, comportamenti che mettono a rischio la libertà, la vivibilità di quella zona. A quel punto se ci saranno altri episodi, anche meno gravi di questo, potranno scattare dei provvedimenti di cosiddetto Daspo urbano: queste persone potranno essere allontanate per un periodo limitato, 48 ore, e poi se c’è recidività si procederà con provvedimenti più gravi che devono essere assunti insieme al questore”.