Prima pagina

Il sindaco di Torrita Grazi sostiene Scaramelli come presidente della Provincia

A breve Siena avrà un nuovo presidente della Provincia. Non ci saranno primarie, ma la decisione su chi andrà a ricoprire questa carica spetterà alla direzione provinciale del Pd. La carica infatti, dopo la riforma varata dal governo Renzi, sarà ricoperta a titolo assolutamente gratuito da uno dei 36 sindaci del territorio senese. Oltre al presidente ci saranno dieci consiglieri provinciali, scelti e votati tra i consiglieri comunali di tutti i comuni del territorio: anche loro svolgeranno questa funzione a titolo gratuito. Avendo il centrosinistra la maggioranza in 31 dei 36 Comuni del territorio, sarà proprio questa area politica a decidere il prossimo presidente della Provincia.

Il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli
Il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli

E a questo proposito, il sindaco di Torrita di Siena, Giacomo Grazi e capolista Renziano all’Assemblea Nazionale PD, decide di prendere posizione: “Ho sentito e sto sentendo molti nomi di persone che potrebbero andare a ricoprire questa carica – afferma il primo cittadino torritese – ma credo che il nome migliore sia quello di Stefano Scaramelli. Io sosterrò lui e spero che sia lui il prossimo presidente della Provincia di Siena. Anche gli altri candidati, mi riferisco ai nomi papabili che ho letto, sono persone meritevoli e degne naturalmente di stima. Ma francamente credo che sia Scaramelli la figura migliore per questo ruolo difficile, importante ed impegnativo. Con tutto il rispetto per gli altri, credo che Stefano rappresenterebbe la scelta migliore per il nostro territorio”.
Una presa di posizione importante, quella di Grazi: “Il sindaco di Chiusi – prosegue Giacomo Grazi – si è esposto da molto tempo, ha guidato i comitati renziani sin dalla loro nascita e ha ottenuto tanti risultati amministrativi e politici negli ultimi anni. Lui ha creduto sin dall’inizio in un nuovo Pd, più moderno e aperto. Dobbiamo riconoscere il valore del lavoro che ha portato avanti. E’ molto apprezzato in tutta la provincia, ha coinvolto tante persone, anche molti giovani che hanno deciso di impegnarsi in politica per il Partito democratico. Voglio ricordare anche l’importanza che il prossimo presidente della Provincia avrà da un punto di vista politico e amministrativo: dovrà riuscire ad amministrare il territorio in un momento difficile, di transizione, e portare a casa dei risultati magari anche con poche risorse a disposizione. Scaramelli è nella direzione nazionale del Pd e sta amministrando molto bene il territorio chiusino, basta vedere quanti voti e preferenze sono arrivate a Chiusi anche alle recenti elezioni europee. Penso che lui abbia quindi le caratteristiche giuste per questo ruolo”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena