Facebook Posts Home Slide Show Sport

Il Siena fa 0-0 a Teramo, annullato un gol dubbio a Paloschi

Il Siena esce dal Bonolis di Teramo con un pareggio, uno 0-0 che lascia qualche rammarico per le diverse occasioni avute ma che tutto sommato ci sta, anche perché sono i padroni di casa, nel finale, ad avere la palla della vittoria. Gilardino lancia dal primo minuto Paloschi, con Varela e Disanto esterni alti, e Favalli terzino sinistro e unica variazione nel reparto difensivo. Il pressing alto dei bianconeri produce subito un’occasione dopo quaranta secondi: Cardoselli recupera sulla trequarti, Paloschi allarga per Disanto che calcia troppo centrale. Niente avvio da sogno come successo con la Vis Pesaro, e anzi poco dopo è il Teramo a rendersi pericolosissimo con Malotti, super l’intervento di Lanni a salvare il risultato. Al 7’ gol annullato alla Robur: Bani lancia per Terigi che anticipa il portiere e dalla linea di fondo rimette in mezzo, Paloschi a porta vuota segna ma il guardalinee alza la bandierina, episodio molto dubbio che le immagini non aiutano a chiarire. La doppia chance di Cardoselli (colpo di testa a fil di palo e pallone in curva da due passi infastidito dalla luce del sole) legittima la superiorità del Siena, ma il Teramo reagisce collezionando quattro corner di fila e addormentando una ripresa molto meno spettacolare. Da segnalare soltanto un sinistro di Disanto, chiuso in angolo dal portiere, e un colpo di testa di Paloschi alto perché ostacolato involontariamente da Cardoselli. Gilardino mette dentro Guberti, Caccavallo e Bianchi, poi anche Farcas e l’islandese Karlsson, ma i cambi non incidono e la squadra si spegne, lasciando campo al Teramo. Gli abruzzesi sfiorano la vittoria con Fiorani a due secondi dal triplice fischio, un episodio che rende più prezioso questo 0-0. La Robur sale a quattro punti in classifica, può vantarsi di non aver ancora preso gol e si guarda adesso alla sfida interna di domenica prossima, quando al Franchi arriverà la Carrarese dell’ex Gianluca D’Auria, che ha pareggiato col Pontedera e ha perso col Pescara.

I bianconeri si ritroveranno già domani alle 16 a Castellina Scalo, il cambio è motivato dalla seconda dose di vaccino, che sarà somministrata a Monteroni sempre domani alle 20. Martedì riposo totale post-vaccino, da mercoledì a sabato sedute al mattino sempre a Castellina Scalo con una parentesi al “Franchi”, giovedì alle ore 10,30.

Intanto il centrocampista Vincenzo Gatto è stato sottoposto ad intervento chirurgico di ricostruzione autologa del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. L’operazione effettuata dal dottore Franco Merlo è tecnicamente riuscita ed il calciatore ha iniziato la fase riabilitativa. Il tempo di recupero agonistico per il calciatore della Robur è previsto in cinque-sei mesi.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena