Calcio Facebook Posts Home Slide Show Sport

Il Siena batte la Sangiovannese e sale al 1° posto, ma un errore tecnico dell’arbitro potrebbe annullare tutto

Il Siena batte la Sangiovannese nel recupero della 6° giornata e torna al comando della classifica a pari merito con il Tiferno, ma c’è il giallo del possibile errore tecnico dell’arbitro che rischia di compromettere il risultato. Argilli conferma il 4-3-3 e rilancia Mignani e Sartor a supporto di Guidone, in mediana con Schiavon ci sono Sare e Bani, che apre il match dopo venti minuti con un gran sinistro appena dentro l’area di rigore. In difesa giganteggia Carminati, bene anche Martina che da terzino sinistro trova l’assist per il raddoppio, firmato da Guidone. A due minuti dal 90’ un errore difensivo spiana la strada al gol di Romanò, la Sangiovannese ci crede ma il Siena è un muro e non rischia niente. Poi, a 30 secondi dal termine, Farcas rimedia il secondo giallo per perdita di tempo, l’arbitro però non estrae il rosso e lo fa soltanto dopo il triplice fischio. Un errore tecnico che rischia di costare tantissimo, la Sangiovannese sta già preparando il ricordo chiedendo di rigiocare la gara. C’è il precedente di Cuneo-Entella di due anni fa in Serie C, Paolini del Cuneo rimediò il secondo giallo al 91’, l’arbitro non tirò fuori il rosso e ammise l’errore sul referto, causando la ripetizione della gara. Di certo il Siena proverà ad opporsi in tutti modi, puntando sul fatto che tra l’episodio e la fine della gara non sono passati neanche 30 secondi. Intanto, come primo step, bisognerà attendere il responso del giudice sprotivo.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena