Prima pagina

Il Santa Maria della Scala riapre nella totalità dei suoi percorsi

Da oggi, mercoledì 26 novembre, con l’affidamento dei servizi generali e di sorveglianza, biglietteria e portineria, il complesso museale del Santa Maria della Scala riapre nella totalità dei suoi percorsi.
Fino al prossimo 23 dicembre, l’orario settimanale prevede l’apertura dalle 10.30 alle 16.30 nelle giornate di lunedì e mercoledì; dal giovedì alla domenica, invece, dalle 10.30 alle 18.30. Questi stessi orari riprenderanno dopo le festività, a partire dal 7 gennaio 2015, e resteranno in vigore fino al successivo 1° marzo.
Dal 24 dicembre e fino al 6 gennaio 2015, invece, in considerazione dei maggiori flussi turistici che interesseranno la città per il periodo natalizio, il Santa Maria sarà aperto tutti i giorni, con orario 10.30/18.30, ad eccezione del solo giorno di Natale in cui il complesso resterà chiuso.
Le tariffe dei biglietti sono quelle deliberate dalla Giunta nello scorso mese di ottobre: ingresso gratuito per residenti e scuole pubbliche del territorio comunale, minori di anni 11, docenti e accompagnatori di gruppi, giornalisti e portatori di handicap.
Il biglietto intero costa, invece, 9 euro e il ridotto 8 euro: rientrano in questa seconda categoria i ragazzi da 11 a 19 anni, gli over 65, gli studenti universitari non iscritti a istituzioni universitarie senesi, i militari e i gruppi di un minimo di 15 persone.
Per un’esperienza ancora più approfondita di conoscenza del complesso museale e del suo patrimonio storico, artistico e culturale, è inoltre possibile attivare la visita guidata al costo integrativo di 5 euro a persona; importo rimodulato in complessivi 80 euro nel caso di gruppi compresi fra le 16 e le 25 persone.
Gli ingressi per le esposizioni temporanee per i residenti nel Comune di Siena avranno un costo di 5 euro; proprio venerdì prossimo, 28 novembre, e quello successivo, 5 dicembre, saranno inaugurate due importanti mostre, dedicate, rispettivamente, al tema del rapporto tra arte e letteratura, e arte e salute. Analogo prezzo per la fruizione dei “Percorsi dell’Acqua” e per le attività e i laboratori per le quali non sia espressamente prevista la gratuità.
Un’ulteriore opportunità di ingresso è data dagli acquisti cumulativi “Musei comunali” (Civico e Santa Maria) a 13 euro; “Musei comunali e Torre” (Civico, Santa Maria della Scala e Torre del Mangia) a 20 euro; “Famiglia Musei comunali e Torre” al costo complessivo di 40 euro.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena