Home Slide Show

Il ritorno del musical al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Per il terzo anno consecutivo è il musical ad aprire ad Acquaviva il periodo di appuntamenti che culminerà nelle feste di fine anno. Sabato 6 e domenica 7 dicembre, alle 21.30, al Teatro dei Concordi, l’Associazione Il Fierale presenterà infatti il nuovo spettacolo “Ulisse, il ritorno ad Itaca”.

Dopo “E poi il diluvio”, del 2012, e “Mosè” del 2013, entrambi ispirati al racconto della Bibbia, questa volta l’autore e regista Mario Bastreghi ha riletto in chiave musicale un poema epico, l’Odissea di Omero, per raccontare il drammatico viaggio di ritorno a Itaca di Ulisse, dopo la guerra di Troia, attraverso famose canzoni il cui testo è stato riadattato alla trama dell’opera.

Tutti gli interpreti canori e anche gli altri personaggi (una trentina di persone oltre a due balletti con quindici bambini) sono “dilettanti allo sbaraglio”, esclusa qualche professionalità del settore che fa da guida al cast. Come sempre l’allestimento coinvolge l’intera comunità e gli acquavivani vivono l’attesa con impazienza.

E magari dopo il mezzo flop della mini-serie televisiva dedicata all’epico personaggio, c’è chi è convinto che l’Ulisse di Acquaviva possa risollevare le sorti del viaggiatore forse più noto nell’immaginario collettivo.

Bastreghi si è affidato all’assistenza musicale di Valeria Garavelli e di Massimo e Cristiana Tosi, ormai collaboratori storici di questi spettacoli, e di un ulteriore gruppo di amici che si sono sobbarcati l’onere delle scenografie, delle videoproiezioni e di tutto quello che riguarda l’organizzazione.

Le due serate viaggiano già il sold out e quindi si prevede un Teatro dei Concordi gremito e come sempre pronto a dare la carica a chi da oltre due mesi si ritrova quasi giornalmente per le prove dello spettacolo.

Tra gli interpreti canori spiccano gli ormai navigati Alessandro Beligni nella parte di Ulisse, Cristiana Tosi, che interpreta Penelope, Andrea Mezzanotte nei panni di Telemaco, Valeria Garavelli e Massimo Tosi rispettivamente la Dea Minerva e il Dio Nettuno, mentre Michele Garavelli è il ciclope Polifemo. Poi Simona Pecci e Alessia Ciolfi saranno la ninfa Calipso e la maga Circe. Tre le new entry: Filippo Pellegrini sarà il Dio Ermes mentre Vincenzo Consiglio il fido amico di Ulisse, Euriloco, e Michele Allegria, con il collaudato Adriano Meniconi, interpretano la parte di due principi Proci. L’aspetto scenografico è affidato a Gianni Culicchi, Luca Bove e Marco Trabalzini, le luci da la fonica a Luca Culicchi e Donatello Zappalorti; la videoproiezione è firmata da Andrea Bordini, i costumi da Anna Monciotti e Lea Fabrizzi. Il trucco è affidato a Laura Lesti e Silvia Batignani. La voce narrante è di Artemio Mariotti. Nel cast anche un balletto delle sirene curato da Marta Parri e una simpatica interpretazione canora dei piccoli Tommaso Ciolfi, Lorenzo Garavelli e Marta Paolucci coadiuvati da altri bambini delle scuole elementari. Inoltre partecipano allo spettacolo altri venti personaggi.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena