Prima pagina

Il Pronto Soccorso pediatrico è diventato realtà a Le Scotte

E’ diventato realtà il pronto soccorso pediatrico al Policlinico Le Scotte: da sabato scorso i bambini che hanno bisogno di cure urgenti seguiranno una corsia riservata e saranno accolti e soprattutto visitati da un pediatra presente 24 ore su 24. Un importante obiettivo raggiunto dall’associazione Noi che ha raccolto l’idea di Thomas Muzzi padre del piccolo Niccolò morto proprio a seguito di mancate cure urgenti. Il drammatico caso del bambino senese deceduto a soli 2 anni ha evidenziato come fosse necessario personale specializzato per il pronto intervento e su questo si sono impegnati molti cittadini. “Importante è stata la petizione firmata da centinaia di senesi – ha spiegato David Chiti, dell’associazione Noi, uno dei primi a credere nel progetto – e l’appoggio di Stefano Scaramelli che ha sposato il progetto e in poco più di 6 mesi è riuscito a far inserire 2 articoli nella riforma della sanità toscana che riguarda proprio il pronto soccorso pediatrico che diventa obbligatorio in tutti gli ospedali toscani. Siena è già partita e da ora i bambini che arriveranno alle Scotte saranno accolti in ambulatori riservati, ci sarà personale specializzato, un pediatra sempre presente e la possibilità di avere in tempo breve un parere dai reparti pediatrici senesi che sono i migliori d’Italia. Siamo felici, è stato un lungo percorso nato una sera durante una conversazione con Thomas, ci siamo battuti, abbiamo trovato ostacoli, ma ora siamo felici per il traguardo”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena