Prima pagina

Il PD di Chiusi avanza all’unanimità la proposta di Scaramelli per il Consiglio Regionale

“L’ottimo lavoro svolto in questi anni dall’ amministrazione comunale ha mostrato come il nostro comune sia economicamente in buona salute e particolarmente attento a particolari tematiche di interesse generale, sempre oggetto di confronto e condivisione con l’intera cittadinanza”. Con queste parole, il Segretario del PD di Chiusi Pamela Fatighenti, esprime apprezzamento per l’attività amministrativa cittadina, sottolineando le scelte, spesso non particolarmente facili, fatte in questi 4 anni e che hanno visto l’assunzione di responsabilità da parte di tutti gli amministratori. Siano ad esempio l’approvazione del Piano Strutturale e del prossimo Regolamento Urbanistico, questioni lasciate in sospeso per più di 30 anni dalle precedenti amministrazioni e che finalmente stanno vedendo la luce, grazie all’impegno del Sindaco in primis e dell’intero gruppo consiliare.

Per non parlare di un’apprezzabile riduzione delle tasse, l’aver dato vita ad oltre 3 milioni di euro di opere pubbliche, aver reso il nostro comune attrattivo nei confronti di imprese importanti, creando nuovi posti di lavoro, aver avuto una particolare attenzione verso i servizi sociali e sanitari e allo stesso tempo aver investito in cultura e formazione. Non per ultimo aver affrontato la questione dell’area sportiva della Pania, sulla quale nelle ultime ore si stanno stringendo gli ultimi passaggi. Scelte coraggiose dunque, ma necessarie e rispondenti totalmente alle promesse fatte nel pieno rispetto delle proposte programmatiche formulate a fine 2010 dal Centrosinistra per Chiusi.

Un risultato amministrativo importante, sottolinea Fatighenti, che è stato più volte illustrato e condiviso con le parti politiche e all’interno dello stesso partito di maggioranza nei vari incontri svolti durante le assemblee cittadine. “Il Sindaco di Chiusi – prosegue Fatighenti – ha dimostrato di essere un ottimo amministratore e di aver creato le condizioni per cui un gruppo di giovani amministratori si impegnasse e maturasse a suo fianco rendendoli pronti a proseguire il suon operato. Un’attività amministrativa costante e ininterrotta che ha portato i suoi frutti nel breve e nel lungo termine e che, unitamemente all’impegno politico profuso negli ultimi mesi a fianco e a supporto del Segretario Nazionale, non è passata inosservata all’intera dirigenza del partito nazionale della quale lo stesso Scaramelli fa parte.

L’assemblea degli iscritti PD dello scorso 5 marzo ha considerato quindi la possibilità, qualora ne sussistano le condizioni, di concedere al Sindaco Scaramelli la facoltá di condividere e di trasmettere la sua esperienza amministrativa, maturata in ben 14 anni, dal livello comunale a quello regionale.

Un modo questo, conclude Fatighenti, che può senz’altro coniugare la sua crescita politica al fine di valorizzare la Valdichiana, Siena e le sue Terre al cospetto della Regione Toscana.

Il PD di Chiusi affida a Juri Bettollini, già responsabile degli enti locali del PD provinciale, la possibilità di andare a verificare tra i sindaci e militanti pd della provincia il sostegno a Scaramelli.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena