Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

“Il Mercato nel Campo”: 180.000 presenze nonostante il maltempo

Grande successo per l’edizione 2022 de “Il Mercato nel Campo”, il “mercato grande medievale” della città del Palio, nonostante la pioggia e il maltempo, soprattutto nella prima giornata. Attorno alle 180mila le presenze registrate, che segnano, dopo la pandemia, la decisa ripresa di questo appuntamento ormai tradizionale nel calendario natalizio di Siena, quest’anno sotto il segno “L’arte illumina il Natale: a Siena fra emozioni e sostenibilità”. L’iniziativa è stata organizzata dal Comune di Siena e dai Cat di Confcommercio e Confesercenti.

Nella splendida cornice di piazza del Campo si è tenuta la XV edizione del mercato, con le migliori eccellenze senesi, toscane e nazionali negli oltre 150 banchi presenti. “Un grande successo – commenta l’assessore al turismo e commercio Stefania Fattorini – nonostante il maltempo: è il segnale che c’è stata grande voglia di riallacciare i fili con un appuntamento che richiama a Siena tantissime persone. Nella prima giornata gli operatori hanno avuto a che fare con la pioggia, ma tanti cittadini e tanti turisti hanno scelto comunque Piazza del Campo come meta per fare acquisti, godersi la cornice della nostra città e partecipare agli eventi, finalmente di nuovo in presenza”. Enogastronomia, artigianato, spettacoli, incontri e degustazioni hanno infatti fatto rivivere l’atmosfera che si respirava nel mercato settimanale al tempo della Repubblica di Siena.

“Che piova può capitare, a dicembre più che mai, e del resto era capitato anche alcuni anni fa – ha dichiarato Claudio Ridolfi, presidente comunale Confesercenti di Siena – Ma nonostante il clima avverso, specialmente nel primo giorno, crediamo che il Mercato abbia confermato in pieno il suo fascino, e la conseguente attrattività anche sull’esterno. Soprattutto domenica è stato facile imbattersi in visitatori provenienti anche da altre regioni d’Italia, evidentemente convinti dal connubio tra la suggestione del centro storico di Siena e i precisi riferimenti storici che stanno dietro all’allestimento di questo evento”.

Per Marco Tansini, presidente della delegazione area senese di Confcommercio Siena c’è stato “pienone nel secondo giorno del Mercato nel Campo. Se sabato la pioggia ha normalmente rallentato le presenze, ieri abbiamo avuto tantissimi visitatori, oltre le aspettative per il meteo che abbiamo dovuto affrontare. Era addirittura dal 2009 che non pioveva così tanto, e forse non era mai  accaduto da quando abbiamo iniziato a fare il Mercato nel Campo. E’ chiaro che, tanto più in questo periodo dell’anno, acqua e freddo fanno parte del normale andamento stagionale. Era ugualmente tanto tempo che non vedevamo un’adesione spontanea e appassionata ai banchi del nostro Mercato, cittadini e visitatori. Segno di una formula che si è rinnovata e arricchita negli anni, mantenendo sempre la propria identità di base: la grande varietà e qualità dei prodotti capace di raccontare Siena, le Terre di Siena e i suoi valori. Il ringraziamento nostro va a tutti gli operatori, al Comune di Siena e chiaramente a tutto lo staff che lavora all’allestimento, energia elettrica ecc…Uno staff competente e disponibile. L’appuntamento è al prossimo Mercato”.

Durante il week end del mercato, inoltre, quest’anno è stato attuato anche il progetto sperimentale sostenuto dal Comune di Siena con la Casa Circondariale di Siena e in collaborazione con Sei Toscana. Il progetto si basa sul protocollo d’intesa firmato dall’amministrazione comunale e Ministero della Giustizia, approvato dalla giunta comunale nel 2019 e ha previsto un programma sperimentale per lo svolgimento di attività lavorative extramurarie. In particolare è stato previsto un gruppo di lavoro di cinque detenuti che hanno aiutato nelle pulizie della Piazza durante “Il Mercato nel Campo”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena