Il Luna Park resta in Fortezza, trovato l’accordo tra il Comune e i giostrai
9 Apr, 2019
Luna Park manifestazione

Il braccio di ferro è finito, l’accordo tra il Comune di Siena e i giostrai è stato trovato: per quest’anno il Luna park resta in Fortezza, in futuro si sposterà probabilmente in Cerchiaia, dove verrà allestita un’area appositamente attrezzata per ospitare questo genere di attività. Aprirà i battenti il prossimo 11 maggio e rimarrà aperto per le tre settimane successive, salvo un prolungamento che si valuterà strada facendo. “Grazie al buon senso dell’amministrazione – ha detto ai microfoni di ARE il rappresentante dei giostrai Alberto Salastano – che ha capito che a Siena, al momento, non ci sono zone idonee ad ospitare tutto quello che è il complesso del Luna Park, abbiamo raggiunto un accordo. Per quest’anno restiamo in Fortezza, poi, ovviamente non siamo così ottusi da non capire le esigenze della città e, qualora venga individuata un’area attrezzata a dovere (dai parcheggi alle condizioni per il rispetto delle norme di sicurezza), che potrebbe essere quella in Cerchiaia dove tra l’altro c’è già stato anni fa un esperimento, noi siamo lieti di accettare l’alternativa. Al momento però rimaniamo in Fortezza e di questo ringraziamo il Comune di Siena”.