Il Listone civico a De Mossi: “Rispetto per la scelta, ma le nostre strade si dividono”
27 Ott, 2017
De Mossi di profilo

L’avvocato De Mossi si avvicina al centrodestra e questo fa tramontare definitivamente l’ipotesi di sostegno da parte del cosiddetto ‘listone civico, anche perchè le forze che lo compongono (Nero su Bianco, Siena Aperta e Siena Civitas) hanno fondato la loro aggregazione sul presupposto della lontananza dai partiti tradizionali. “Grande rispetto per la scelta dell’avvocato De Mossi di candidarsi con i partiti del centrodestra, ma le nostre strade si dividono”, scrive il listone in un comunicato dove si motiva l’allontanamento

“Durante il nostro percorso aggregativo di forze civiche in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno, abbiamo incontrato alcune affinità con le tematiche portate avanti dall’avvocato Luigi De Mossi. Abbiamo dunque accolto con interesse la sua intenzione di scendere in campo per candidarsi a sindaco per guidare questa collettività dalle stanze del Comune di Siena.
Il progetto dell’avvocato De Mossi contempla oggi il coinvolgimento di alcuni partiti di centrodestra. Un aspetto per noi non condivisibile, dato che la nostra aggregazione si è basata fin dall’origine sull’irrinunciabile presupposto dell’assenza dei partiti tradizionali. Un orientamento che si basa sull’inerzia locale e sulla mancanza di una visione generale dei partiti, condizionata da scontri intestini finalizzati solo ad interessi di potere. Una posizione peraltro rafforzato dai fatti nazionali attuali (vedi legge elettorale), che confermano il grande distacco degli apparati partitici dalle aspettative, dalle sensibilità e dalla voglia di partecipazione dei cittadini.
Prendiamo atto del nuovo percorso che sta delineando l’avvocato De Mossi, augurandogli comunque un buon lavoro per il bene di Siena, anche senza il nostro contributo. Noi restiamo coesi e ancorati ai nostri valori fondanti e ispirandosi ad essi continueremo il nostro impegno per creare una coalizione coerente con i programmi che abbiamo condiviso e che sono alla base della nostra unione. Proseguono perciò i lavori di strutturazione dell’unione civica cosiddetta “listone”, che manterrà il suo carattere inclusivo verso le varie componenti della comunità senese che vogliano condividere le nostre idee per un nuovo sviluppo e un rilancio della nostra città. Nella convinzione che saremo capaci di coalizzare altre forze e altri soggetti di stampo civico, con cui presentare un progetto politico privo di condizionamenti e veramente innovativo rispetto al passato”.

Nero su Bianco
Siena Aperta
Siena Civitas