Prima pagina

Il FAI presenta il progetto di restauro e valorizzazione di Casa e Torre Campatelli a San Gimignano

Sabato 14 novembre 2015, alle ore 11, il FAI – Fondo Ambiente Italiano dà appuntamento ai cittadini di San Gimignano al Teatro dei Leggieri, in piazza del Duomo, per la Presentazione del cantiere di restauro e del progetto di valorizzazione di Casa e Torre Campatelli.
L’iniziativa, patrocinata dal Comune di San Gimignano, è stata ideata in collaborazione con la Delegazione FAI di Siena per far conoscere agli abitanti del territorio l’attività della Fondazione e l’andamento del progetto che permetterà, nella primavera 2016, l’apertura al pubblico di questo nuovo bene.

Casa e Torre Campatelli è situata nel centro storico di San Gimignano: costruita a partire dalla fine del XII secolo, comprende una delle 14 torri del borgo medievale sopravvissute fino ai giorni nostri, l’unica ad aver conservato i volumi interni originari e quindi in grado di offrire una rara testimonianza dell’architettura del tempo.
Nel 2005 l’ultima proprietaria, Lydia Campatelli, ha lasciato al FAI l’intero immobile, con legato testamentario, affinché le sue sale con arredi originali, la cappella privata, la torre e le ampie soffitte, oltre alla piccola terrazza con vista sulla campagna toscana, fossero restaurate e aperte alla collettività. Dopo l’acquisizione, la Fondazione ha messo a punto un complesso programma di recupero e valorizzazione: i lavori, iniziati nel 2011 grazie al generoso sostegno di sponsor pubblici e privati, si stanno ora avviando alla loro fase conclusiva.

Sabato 14 novembre a presentare lo stato di avanzamento del cantiere di restauro e l’importanza che Casa e Torre Campatelli rivestirà nell’offerta culturale di San Gimignano saranno: Giacomo Bassi – Sindaco di San Gimignano, Donatella Capresi – Capo Delegazione FAI di Siena, Anna Di Bene – Soprintendente alle Belle Arti e Paesaggio per le Provincie di Siena, Grosseto e Arezzo, Marco Magnifico – Vicepresidente Esecutivo FAI, Carlo Sisi – Responsabile scientifico progetto di allestimento e di valorizzazione, Carlo Nepi – Progettista e Direttore Lavori di restauro, Roberto Parenti – Responsabile scientifico rilievo architettonico e analisi storica fasi costruttive e Marco Di Luccio – Responsabile Ufficio Gestione e Sviluppo beni FAI.

DOMENICA 15 NOVEMBRE ECCEZIONALE OPPORTUNITA’
PER I SOLI ABITANTI DI SAN GIMIGNANO
Dalle ore 9.30 alle 18 visite guidate al cantiere di Casa e Torre Campatelli, via San Giovanni 15
Domenica 15 novembre, dalle ore 9.30 alle 18, i cittadini residenti nel Comune di San Gimignano avranno l’eccezionale possibilità di visitare in anteprima il cantiere di restauro di Casa e Torre Campatelli. Le visite, accompagnate da storici e architetti, per ragioni di sicurezza saranno organizzate solo per gruppi di non più di 15 persone e solo su prenotazione obbligatoria da effettuarsi – entro sabato 14 novembre – presso l’Associazione Pro Loco di San Gimignano, piazza del Duomo 1 (dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 14 alle 18; tel. 0577 940008).