Il Drago vince la seconda prova
30 Giu, 2019
logo_are_6_trasp

Nessun cambio di monta per la seconda prova del palio di Provenzano che si è corsa stamattina in Piazza del Campo e che è stata vinta dalla contrada del Drago, con Remorex e Federico Arri detto Ares. Una prova caratterizzata da un certo nervosismo tra i canapi e tempi un po’ più lunghi di mossa rispetto alla velocissima partenza di ieri sera. E’ stato soprattutto proprio il cavallo del Drago che non ne voleva sapere di stare allo steccato come previsto dall’ordine di ingresso tra i canapi, inverso a quello di ieri, a creare agitazione, tanto che il mossiere ha invitato tutti ad uscire una volta. L’Onda, di rincorsa, ha atteso il momento di difficoltà dell’avversaria Torre e, quando Rocco Nice ha mostrato delle intemperanze, è entrato. Quando il canape si è abbassato Ares e Remorex hanno bruciato tutti ed hanno subito preso la testa, facendo due giri a galoppo sostenuto ed andando a vincere la prova. Da segnalare il buono spunto in partenza anche di Aquila e Selva.

Queste dunque le accoppiate

DRAGO –  Remorex e Federico Arri detto Ares

CHIOCCIOLA – Chiocciola Violenta da Clodia e Jonatan Bartoletti detto Scompiglio

GIRAFFA –  Tale e Quale e Giovanni Atzeni detto Tittia

PANTERA –  Sorighittu e Luigi Bruschelli detto Trecciolino

AQUILA – Renalzos e Carlo Sanna detto Brigante

CIVETTA –  Porto Alabee  Giosuè Carboni detto Carburo

TORRE –  Rocco Nice e Elias Mannucci detto Turbine

BRUCO – Solu Tue Due e Andrea Mari detto Brio

SELVA –  Remistirio e Andrea Coghe detto Tempesta

ONDA – Tabacco e Antonio Siri detto Amsicora