Home Slide Show Sport

Il derby è biancoverde. Primo stop della Virtus

Il primo derby stagionale è biancoverde. La Mens Sana si aggiudica la stracittadina battendo il Costone 66-57. Trascinata dal calore dei suoi tifosi, erano oltre 1.000 gli spettatori del PalaEstra, la Named va sul +3 al primo quarto, poi +1 all’intervallo lungo e +9 a dieci dalla fine. Vana la rimonta della Vismederi, a cui non bastano i 14 punti di Bruttini e i 19 punti di Banchi, sotto gli occhi di suo padre Luca. La squadra di Fattorini paga anche il 30% al tiro, 11% da tre. Il top scorer della Mens Sana è invece Menconi, 14 punti, 6 rimbalzi e 7 falli subiti, i dati sono di Pallalcerchio.it, ma l’apporto arriva da tutto il roster, in primis Buca, 8 punti e tante giocate difensive. Le parole di coach Binella:

Named Mens Sana

Buca 8; Pannini 6; Iozzi 8; Lazzeri; Menconi 14; Benincasa 9; Empilo 8; Tilli n.e; Sabia 4; Bacci 9; All. Pierfrancesco Binella

Costone Siena Ricci 6; Juliatto 1; Picchi n.e; Ceccarelli; Angeli; Terrosi 2; Banchi 19; Pisoni 9; Silveira 2; Ondo Mengue 4; Bruttini 14. All. Davide Fattorini.

In classifica la Mens Sana raggiunge proprio il Costone, a 4 punti con altre 5 squadre. In testa a 10, ancora imbattute, ci sono Castelfiorentino e Prato, quest’ultima ha vinto lo scontro diretto con la Virtus, alla prima sconfitta stagionale. Pesante l’assenza di Caridi, la voglia di non mollare ha permesso alla Stosa di limitare il passivo, -12 nell’83-71 finale.

Prato: Manfredini 4, Sangermano ne, Danesi 4, Magni 12, Staino 17, Navicelli 5, Ndoye ne, Smecca 10, Salvadori 9, Pacini 9, Mascagni 13, Settesoldi ne. All. Pinelli.

Stosa: Berardi, Cacciatori 7, Bartoletti 11, Banchero 7, Caridi ne, Bianchi 13, Ricciardelli 3, Olleia 18, Costantini, Imbrò 6, Calvellini 6. All. Franceschini

In A2 continua il periodo no di Chiusi che perde a San Severo per la quinta volta di fila, la seconda ai supplementari. La San Giobbe parte bene, poi va sotto nel secondo quarto, poi si rialza con un parziale di 14-0. A cinque secondi dalla fine pareggia Medford, che chiuderà con 28 punti. Medford che però trova solo il ferro nell’ultima azione prima dell’extratime, dove è San Severo a spuntarla 89-82.

Allianz Pazienza San Severo – Umana San Giobbe Chiusi 89-82 (13-16; 33-20; 14-20; 13-17; 16-9)

San Severo Wilson 13, Cepic 10, Lupusor 12, Sabatino 16, Ly-Lee, Fabi 15, Bogliardi 19, Daniel 4, Petrusevski, Arnaldo Capo All Pilot, Primo Ass. Panizza, Secondo Ass. Rabbolini

San Giobbe Candotto 3, Van Eyck 4, Medford 28, Bolpin 10, Braccagni, Porfilio, Martini 10, Donzelli 2, Bozzetto 8, Raffaelli 15, Possamai 2 Capo All. Bassi, Primo Ass. Piersante, Secondo Ass. Civinini

Arbitri Dionisi, De Biase, Spessot

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena