Il Cus rialza la testa, battuto Arezzo
23 Gen, 2017
springstails-cus-basket-logo

Una vittoria importante e che fa tanto bene al morale della squadra. E’ quella ottenuta dal Cus Siena Basket che riscatta il ko subito lo scorso turno a Figline battendo Arezzo al PalaCorsoni per 69-56. Incontro intenso e giocato a viso aperto da entrambe le squadre. Gli Springtails riescono a costruire un prezioso vantaggio nel primo tempo, 35-26 il punteggio al 20’, grazie ad una difesa attenta e a buone esecuzioni in attacco. Fattori, questi, decisamente incisivi anche nel terzo quarto dove Siena allunga ulteriormente fino al 52-36. Nell’ultimo periodo Arezzo cerca di riaprire il match ma il Cus regge, soprattutto in difesa, e chiude vittorioso l’incontro con il 69-56 finale. «Dovevamo riscattarci, la reazione dei ragazzi c’è stata – commenta coach Davide Semplici -. Abbiamo messo in campo grande aggressività, senza mai mollare un centimetro. Adesso non dobbiamo fermarci – conclude il tecnico cussino -. Dobbiamo continuare così se vogliamo essere competitivi, lavorando duramente in settimana e costruendo, partita dopo partita, il percorso per arrivare al nostro obiettivo: i playoff».
CUS SIENA BASKET-BASKET ARETINA 69-56

SPRINGTAILS CUS SIENA BASKET: Porciani 16, Angeli 2, Fabbracci 4, Golini 6, Mirizio 4,Conti 5, Ruberto 5, Galgani 10, Tiezzi 4, Starnini, Battente 6, Coradeschi 7. Cocah: Semplici.

BASKET ARETINA: Guccione, Lanucci, Vannocchi, Kebede 19, Castellucci 18, Polverni 2, Boldi 14, Bini 3, Meniconi. Coach: Bini.