Il comune di Siena mette a disposizione terreno per la coltura delle olive
19 Set, 2016
oliveta_800x509

Sono quasi 300 le piante di olivo che, classificate in quattro categorie e suddivise in quindici lotti ubicati in varie zone del territorio comunale, l’Amministrazione mette a disposizione per un periodo di sei anni in regime di concessione.

L’avviso pubblico integrale è in pubblicazione da oggi all’Albo pretorio on line e nel sito www.comune.siena.it, seguendo il percorso Il Comune>Servizi>Patrimonio e Politiche abitative.

I residenti nel Comune di Siena che siano in grado di svolgere in modo diretto la corretta conduzione degli olivi e che non dispongano di terreni coltivati a oliveto in proprietà o a qualsiasi altro titolo, possono presentare la domanda entro le ore 12 di lunedì 3 ottobre, utilizzando l’apposito modulo reperibile on line, nella stessa sezione del sito dove è pubblicato l’avviso.

La raccolta delle olive dovrà essere effettuata esclusivamente dal concessionario con l’eventuale ausilio di familiari e il frutto dovrà essere destinato all’uso personale. Una percentuale pari al 10% dell’olio ottenuto sarà donata a un’associazione di volontariato del territorio senese, individuata annualmente dall’Amministrazione. Il concessionario dovrà, inoltre, garantire la cura delle piante dal punto di vista sanitario, la loro concimazione biologica, le opportune operazioni di potatura e lo sfalcio dell’erba nella relativa area di pertinenza, la quale non potrà essere oggetto di altre colture né di installazione o costruzione di manufatti.

La busta contenente l’istanza, debitamente chiusa e firmata sui lembi, dovrà essere consegnata all’ufficio Posta in arrivo (Il Campo, 1) nelle mattine dal lunedì al venerdì, in fascia oraria 9/12.30, o nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15 alle 16.30. Al suo esterno dovrà essere riportata la dicitura: “Non aprire. Bando per la concessione di piante di olivo in aree verdi di proprietà comunale”. Le domande possono essere trasmesse anche per posta elettronica certificata all’indirizzo comune.siena@postacert.toscana.it.

Nella prima metà di novembre saranno redatte le graduatorie per ogni lotto, che verranno poi pubblicate all’Albo pretorio on line e nella stessa sezione, nel sito istituzionale, del Servizio Patrimonio e Politiche abitative. Per verificare i criteri di aggiudicazione e tutti gli altri contenuti del bando, consultare l’avviso pubblico.