Il Comune di Asciano al lavoro per l’adeguamento antisismico e antincendio nelle scuole
8 Ott, 2018
foto Paolo Bonari_sindaco di Asciano

Il Comune di Asciano ha fatto tanto nel corso degli ultimi anni relativamente al tema dei lavori e delle manutenzioni negli istituti scolastici del territorio, dimostrando in questo modo una grande attenzione verso un argomento sempre cruciale per la sicurezza dei più giovani.
“Sulle scuole – commenta il sindaco di Asciano, Paolo Bonari – abbiamo investito molto e non ci fermiamo qui. Abbiamo ancora idee e progetti per il futuro che vogliamo realizzare. Entro la fine di questo mandato, ad esempio, vogliamo arrivare alla totale progettazione per quel che riguarda l’adeguamento antisismico e antincendio delle tre scuole del territorio: la materna e le elementari di Arbia, la materna e le elementari di Asciano e le medie di Asciano. Fino a questo momento la scuola media di Asciano è stata adeguata a tutte le normative antincendio. Gli incarichi sono stati dati o sono in corso di affidamento, sono state svolte le prime indagini e i tecnici con tutte le attrezzature necessarie sono stati sui posti ad effettuare il loro lavoro. L’obiettivo è quello di arrivare fino al progetto esecutivo, che è cruciale per poter poi accedere ai bandi e avere quindi le risorse necessarie per effettuare i lavori, fermo restando che ci sono comunque risorse in bilancio per intervenire”.
Sono progetti che guardano lontano per una massima sicurezza dei più giovani quando si trovano nelle aule in un frangente fondamentale per la loro formazione. E sono progetti che riguardano e che coinvolgono tutti gli istituti scolastici presenti nel territorio del comune di Asciano. Il primo cittadino ha ben chiara quella che è la situazione. E ricorda anche gli interventi che sono stati già compiuti negli ultimi anni. “Ad Arbia – prosegue il sindaco ascianese, Paolo Bonari – abbiamo già effettuato l’adeguamento della mensa, un progetto importante portato a termine. Abbiamo anche portato la fibra ottica in tutte le scuole, abbiamo potenziato i laboratori, abbiamo portato ed inserito lavagne multimediali in ogni aula. Mi sembra di poter dire che abbiamo fatto molto e che l’attenzione anche su questo fronte da parte nostra è stata sempre massima. Ma restano ancora tante cose da fare, ci sono manutenzioni da portare avanti, penso ad esempio alla volontà di sistemare i giardini della materna di Arbia. Noi non ci fermiamo e andiamo avanti in questa direzione, pensando sempre al bene dei nostri cittadini e dei bambini del territorio ascianese”.