Il caso della Fondazione Bianca Piccolomini
1 Mar, 2019
dav

La procura ha aperto un fascicolo per chiarire cosa sta accadendo alla fondazione della compagnia Bianca Piccolomini che gestisce il patrimonio lasciato dalla beata. Quello che è stato il ricovero per decenni di poveri e giovani orfani oggi ha cambiato linea e con il nuovo presidente Gheda investe in vari settori non ultimo nella cultura. Si discute infatti per una cattedra dedicata a Bianca Piccolomini all’università di Bologna che sarà finanziata dalla Fondazione della beata. Si parla di 2 milioni di euro da investire in questo corso di studi, il che ha creato disaccordi all’interno del cda dell’ente. A ricostruire i fatti ad Antenna Radio Esse, ci ha pensato Sonia Maggi, giornalista che ha seguito la vicenda per il Corriere di Siena.