Prima pagina

Il cane guida per i non vedenti: un aiuto e un amico

Il fondamentale ruolo del cane guida per i non vedenti sarà spiegato oggi in vari appuntamenti senesi nell’ambito della giornata nazionale sul tema. Dimostrazioni si sono svolte stamani alla scuola Cecco Angiolieri e nel pomeriggio in piazza Gramsci. Ne abbiamo parlato stamani nel corso del Good Morning Siena su Antenna Radio Esse. “Il cane guida è fondamentale per i non vedenti – ha spiegato Massimo VIta dell’associazione italiana Ciechi – permette di muoversi ed essere autonomi. Negli incontri di oggi abbiamo mostrato come si instaura il rapporto tra l’uomo ed il cane e quali sono i metodi per camminare per strada”. I cani guida sono soprattutto Labrador o Golden retriever mentre in passato si addestravano i pastori tedeschi. “I cani vengono preparati a muoversi nel traffico e riconoscere i pericoli – ha raccontato Elena, ragazza senese che possiede un cane guida –  ma anche il non vedente deve imparare a fidarsi dell’animale e per mesi segue dei corsi. Poi il rapporto che si forma è bellissimo”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena