Prima pagina

Il Buon Vivere Toscano scende in Campo

Una location d’eccezione per Toscana Terra del Buon Vivere, la tre giorni di cultura enogastronomica, convivialità e art de vivre anteprima d’eccezione di Toscana ad Expo 2015, promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Siena e la Camera di Commercio e organizzata da Artex.
Un trionfo del gusto in uno scenario straordinario dal 27 al 29 marzo 2015 a Siena, in Piazza del Campo addegli Istituti alberghieri per servizio, 2 gare gastronomiche, 36 show cooking, 30 degustazioni, al centro della piazza più scenografica in assoluto.
E nello splendido Palazzo Pubblico, degustazioni, wine tasting, percorsi guidati. E dal cuore monumentale la kermesse si dispiega nella città con il FUORI CAMPO.
In Campo un orto-giardino all’italiana intorno alle cucine live che al calar del sole si illuminano con giochi di luce come una passerella per gli chef che si esibiscono in un fuoco di fila di appuntamenti golosi.

I TESORI DEL PODERE TOSCANO
Nota su Orto Giardino e Allestimento

Colori, profumi, sapori tipici di questa terra un bellissimo omaggio all’arte nobile del giardino all’italiana: prati erbosi, bossi, cipressi, olivi, lavanda, timo, menta, rosmarino, melograno, susino…… ed è subito Toscana!

*il progetto dell’ORTO GIARDINO è a cura del Distretto Vivaistico ed Associazione Vivaisti di Pistoia e olivi CO.RI.PRO,
I giardini di Piazza del Campo sono progettati per richiamare nel visitatore l’attenzione sul buon vivere toscano e dare un’immagine immediata dei colori, dei profumi e dei sapori tipici di questa terra.
Gli spazi verdi sono tutti in prato erboso e delimitati con bossi e gli angoli evidenziati con cipressi neri a richiamare il giardino all’italiana delle nobili dimore. In ogni spazio sono immediati sia i profumi sia i colori del paesaggio: lavanda, timo, menta, rosmarino, melograno, susino. Ed ecco siamo in Toscana!
L’area interna, delimitata dai giardini, è dedicata ad eventi culinari legati ai territori e le quattro zone simmetriche e della stessa forma, sono differenziate per specie e tipologie di piante, e tutte riconducono al buon vivere toscano ed al concetto della buona e sana alimentazione con i prodotti giusti del proprio territorio:
IL GIARDINO DELL’ARTE TOPIARIA: a destra dell’ingresso un’area dedicata gli strumenti della buona tavola, realizzati in arte topiaria, raffiguranti una tazzina ed una teiera, e due gruppi di posate forchetta e coltello.
IL GIARDINO DEL PAESAGGIO TOSCANO: a sinistra dell’ingresso è il regno dell’olivo, iconografia classica del paesaggio toscano, segnato da una linea curva di rosmarino prostrato, segno grafico dei terrazzamenti tipici della collina.
IL GIARDINO DEI FRUTTI DIMENTICATI: sul retro a sinistra si trova l’area dedicata ad arbusti ed alberi con frutti commestibili di antica tradizione ed essenze utilizzabili nelle ricette dei piatti toscani.
IL GIARDINO DEL PODERE:sul retro a destra la raffigurazione in miniatura di un orto-podere toscano con specie delle piante aromatiche più usate in cucina e gli alberi da frutto più comuni come ciliegio, pero ed albicocco, senza dimenticare la vite, così importante nel classico paesaggio toscano “costruito” e nella produzione degli ottimi vini conosciuti in tutto il mondo.

Scopri grazie al qr code i dettagli di ogni pianta
E ogni pianta è tracciata, ha infatti un cartellino con i dati identificativi della tipologia e un qr code che rimanda al web in cui si visualizzano i dettagli di ogni pianta in diverse lingue.

All’interno dello spazio dedicato allo show cooking dominano ancora l’olivo ed i limoni con il caratteristico colore giallo vivo e la novità di una specie più arancio.
I materiali utilizzati richiamano la semplicità del podere toscano e sono cotto, juta, canniccio e corteccia.
INFO al pubblico 055/570627 – ORARI 10,00 – 20,00 ingresso gratuito – Alcuni eventi prevedono la prenotazione

9.30 Piazza del Campo
Inaugurazione: introduce e coordina Ettore Mocchetti, direttore La Cucina Italiana e Traveller-Condenast.
Intervengono: Gianni Salvadori Assessore Agricoltura Regione Toscana, Bruno Valentini Sindaco Comune di Siena, Massimo Guasconi Presidente Camera di Commercio di Siena.

12.00 Piazza del Campo
Preparazione Piatto del Buon Vivere Toscano e degustazione. Una dichiarazione d’amore dei 4 chef toscani JRE, Jeunes, Marco Stabile, Gaetano Trovato, Cristiano Tomei, Filippo Saporito, per la loro terra. Intervengono: Chef JRE toscani; Gianni Salvadori Assessore Agricoltura Regione Toscana, Ettore Mocchetti.

12.30 Mensa Universitaria Sallustio Bandini, via Bandini 47
Oggi in menù c’è il Buon Vivere Toscano: presentazione Piatto del Buon Vivere Toscano al Rettore Università di Siena, Prof. Angelo Riccaboni e agli studenti.
Intervengono: Gianni Salvadori Assessore Agricoltura Regione Toscana, Marco Moretti, Presidente DSU Toscana.

13.30 Palazzo Pubblico Cortile del Podestà
Assaggi di Eccellenze toscane – Buffet

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena