I segreti dell’antica miniatura senese inaugurano il cartellone di eventi culturali “Il Duomo dei Senesi”
11 Gen, 2017
libreria-piccolomini-duomo-siena

Sarà Francesco Mori, pittore e storico dell’arte, ad inaugurare il cartellone di eventi culturali “Il Duomo dei Senesi” con il primo “Il Saloncino – Un tè all’Opera”. Domenica 15 gennaio a partire dalle ore 16:00 nella Sala delle Statue del Museo dell’Opera sarà infatti possibile partecipare alla conferenza dal titolo, I segreti dell’antica miniatura senese: viaggio nei materiali e nello stile dei corali medievali dell’Opera della Metropolitana di Siena e degustare pregiati tè provenienti da tutto il mondo in un’atmosfera che richiamerà i circoli culturali inaugurati da Vittorio Alfieri proprio all’interno del Museo dell’Opera.

I colori delle antiche miniature sono un mondo affascinante. Pietre, sostanze animali e piante tintorie sono la materia che da vita alle preziose e rare figurazioni che rendono uniche le secolari pergamene collezionate nelle teche della Libreria Piccolomini.

Nel pomeriggio, dedicato al “Saloncino”, mentre i preziosi tè bolliranno nel samovar, Francesco Mori preparerà alcune delle tinte vegetali usate dagli antichi miniatori, seguendo le ricette medievali del manuale trecentesco noto col titolo di “De arte illuminandi”.

Conosceremo praticamente le proprietà cromatiche dell’iris germanica, dell’erba gualda, delle noci di galla e di altre essenze. La conferenza si chiuderà con una piccola anteprima sul corso di miniatura medievale che si svolgerà il 9, 10 e 11 febbraio nella splendida cornice della Libreria Piccolomini.

L’appuntamento è a numero chiuso, si consiglia la prenotazione

0577/286300

opasiena@operalaboratori.com
“Il Duomo dei Senesi”, con questo cartellone di eventi, fortemente voluti dal Rettore Gian Franco Indrizzi, l’Opera della Metropolitana intende offrire ai cittadini momenti di approfondimento culturale fatti di incontri, visite guidate, conferenze, corsi su temi che gravitano attorno al magnifico complesso monumentale della Cattedrale, in un periodo dell’anno in cui la minor affluenza turistica ne garantisce una più tranquilla ed emotivamente coinvolgente partecipazione.

Per le domeniche 15 e 29 gennaio e 12 e 26 febbraio l’Opera del Duomo ripropone, dopo il successo delle passate edizioni, “Il Saloncino – Un tè all’Opera”. In queste occasioni sarà possibile con un ticket di € 5 a persona, assistere a conferenze inerenti specifici argomenti relativi alla storia del Complesso Monumentale e degustare pregiati tè provenienti da tutto il mondo in un’atmosfera che richiamerà i circoli culturali inaugurati da Vittorio Alfieri proprio all’interno del Museo dell’Opera. Il Saloncino si svolgerà nella Sala delle Statue a partire dalle ore 16:00 e affronterà i seguenti temi:

Domenica 15 gennaio 2017, ore 16

Francesco Mori, I segreti dell’antica miniatura senese: viaggio nei materiali e nello stile dei corali medievali dell’Opera della Metropolitana di Siena

Domenica 29 gennaio 2017, ore 16

Marina Gennari, Siena 1798: l’orribil scossa

Domenica 12 febbraio 2017, ore 16

Marco Giamello, Francesca Droghini, Sonia Mugnaini, I marmi del Duomo di Siena.

Domenica 26 febbraio 2017, ore 16

Fabiana Bari, …che a onore di Dio più ornatamente l’uffizio divino celebrare si possa: la genesi del tesoro della cattedrale fra XIV e XV secolo.

Per i sabato 21 gennaio e 4 e 18 febbraio, l’Opera della Metropolitana propone invece «Risvegli d’arte». Con un ticket di € 5 a persona, a partire dalle ore 10:30, verrà offerta nella Sala delle Statue del Museo dell’Opera una colazione di benvenuto che precederà una lezione di fronte a varie opere d’arte della cattedrale secondo il seguente programma:

Sabato 21 gennaio 2017, ore 10.30

Francesca Fumi Cambi Gado, Gli Angeli del Duomo di Siena: artisti, tecniche, iconografia e gerarchie angeliche.

Sabato 4 febbraio 2017, ore 10.30

Marina Gennari, Siena 1798: l’orribil scossa. Visita agli interventi di restauro dopo il terremoto.

Sabato 18 febbraio 2017, ore 10.30

Marco Giamello, Francesca Droghini, Sonia Mugnaini, I marmi del Duomo di Siena. Visita al pavimento del Duomo.

Da quest’anno, inoltre, l’Opera della Metropolitana vuole ricordare l’attività didattica che veniva svolta tra la fine dell’Ottocento ed i primi anni del Novecento, all’interno delle cosiddette

Scuole dell’Opera attraverso un corso teorico/pratico dal titolo:

“Foglie d’acanto e bottoni d’oro” – tecniche e stili della miniatura medievale.

Curatore del corso, che si terrà all’interno della Libreria Piccolomini il 9, 10 e 11 febbraio a partire dalle ore 10:30, sarà Francesco Mori, storico dell’arte e pittore.

Gli appuntamenti sono a numero chiuso, è consigliata la prenotazione.

Per Informazioni e prenotazioni

+39 0577 286300

opasiena@operalaboratori.com

www.operaduomo.siena.it