Prima pagina

I Mobility, Poggibonsi verso la gestione informatica della mobilità

Passi avanti nell’informatizzazione della mobilità e più in generale della gestione del territorio. Si avvicina la concretizzazione di “Poggibonsi – I Mobility”, progetto cofinanziato dalla Regione Toscana e che prevede una serie di azioni tese a dotare la città di sistemi innovativi di informazione e controllo in tema mobilità.

Il progetto prevede l’istallazione di una rete di rilevazione permanente dei flussi di traffico sulla viabilità principale di accesso al centro urbano, mediante la posa in opera di spire ad induzione per il conteggio e la classificazione dei veicoli. “Questo sistema – dichiara il Vice Sindaco Silvano Becattelli – permetterà di disporre di informazioni statistiche sullo stato del traffico, utili ai fini dell’analisi della sicurezza stradale e di eventuali interventi migliorativi sulla viabilità cittadina, attraverso simulazioni dei possibili scenari di traffico”. Nel contempo, verranno rilevate ulteriori informazioni utili su elementi quali la segnaletica verticale. Una mole di dati che sarà riversata sul Sit, con ricadute positive sulla gestione del territorio e che permetteranno di costruire un database in tempo reale.

Il progetto I Mobility prevederà inoltre la creazione di un complessivo sistema di controllo dell’accesso alle aree ZTL attraverso l’installazione dei cosiddetti ‘varchi telematici’. Il sistema di rilevamento, composto da una Postazione Centrale di Controllo comprensiva di tutto il software e l’hardware necessario al corretto funzionamento del sistema, sarà organizzato su una struttura a due livelli interconnessi: un livello periferico che comprende l’insieme degli apparati dedicati alla rilevazione degli accessi sul varco e un livello centrale, nel quali sono collocate tutte le funzionalità di gestione dei dati acquisiti dagli apparati periferici.

I varchi elettronici, dotati anche di pannelli informativi, saranno posti in corrispondenza degli accessi alla Ztl. Quando il funzionamento sarà definito saranno informati tutti gli interessati, a partire dai residenti nelle Ztl e dai titolari dei permessi che dal nuovo sistema guadagneranno maggiori tutele e semplicità. Il nuovo sistema consentirà infatti un miglior controllo a tutto vantaggio di cittadini. La verifica sarà garantita in prossimità dei varchi attraverso la verifica dei diritti di accesso all’area stessa dell’utente e/o del mezzo su cui viaggia. Al momento sono in corso le procedure di gara pubblica per l’affidamento. Una volta affidata la fornitura si procederà ad avviare la fase operativa definendo dettagli e tempi di cui i cittadini saranno informati.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena