I carabinieri incontrano gli studenti a lezione di legalità
29 Mar, 2018
leg3

Nei giorni scorsi nella palestra dell’istituto comprensivo Sandro Pertini di Asciano oltre 200 studenti hanno partecipato ad una lezione tenuta da un docente d’eccezione: il Capitano Alberto Pinto, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Siena. Nell’ambito del progetto “Cultura della legalità”, portato avanti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Siena, hanno partecipato all’incontro i militari della locale Associazione Nazionale Carabinieri, il sindaco di Asciano Paolo Bonari e l’assessore all’istruzione Elisa Bardelli.

Nell’ambito di questo progetto la Scuola e l’Arma dei Carabinieri si sono incontrate per parlare ai ragazzi di rispetto delle regole dell’altro, di contrasto dell’omertà e di come costruire una società più vivibile. A seguire, nel vicino stadio, i ragazzi hanno avuto la possibilità di assistere ad un’esibizione della Squadra Agonistica dei Carabinieri del Centro Cinofili di Firenze. La squadra, qualificata espressione del Servizio Cinofili dell’Arma dei Carabinieri, è comandata da un Maresciallo Maggiore istruttore conduttori cani. A questa specialità è affidata, in campo agonistico, la manifestazione del livello tecnico-addestrativo conseguito dalle unità, nel particolare settore. La dimostrazione ha permesso di vedere l’applicazione delle più avanzate metodologie di addestramento cinofilo attraverso esercizi di obbedienza e condotta, agilità, coraggio, attacco e difesa, ognuno dei quali evidenzierà specifiche peculiarità dell’unità cinofila. Al termine il dirigente scolastico Federico Frati ha elogiato la giornata ringraziando l’Arma dei Carabinieri, le istituzioni e gli insegnanti.