Prima pagina

I carabinieri di Poggibonsi hanno arrestato due latitanti ricercati da mesi

I carabinieri di Poggibonsi hanno arrestato due latitanti ricercati da mesi. Il primo a finire nella rete dei controlli dei militari è stato un afgano di 25 anni, rintracciato alle porte di Poggibonsi, mentre era a bordo di una vettura guidata da un altro extracomunitario. Su di lui pendeva il provvedimento di cattura, emesso dalla Procura di Como, per i reati di “falsa dichiarazione a Pubblico Ufficiale e violazione degli obblighi inerenti il soggiorno.” L’uomo era giunto in Italia clandestinamente, falsificando i documenti per il rilascio del permesso per poi rendersi irreperibile. Dopo le formalità di rito, l’afgano è stato condotto al domicilio di un connazionale, dove sconterà la detenzione domiciliare.
Il secondo è stato rintracciato nella periferia di Colle Val D’Elsa, nei pressi di alcune abitazioni isolate. Si tratta di un pugliese di 39 anni, ricercato dallo scorso mese di novembre, dopo una condanna per rapina. L’uomo non ha opposto alcuna resistenza ai militari che lo hanno tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, lo hanno sottoposto alla detenzione domiciliare.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena