Guida ubriaco e fugge all’alt dei carabinieri: inseguito e denunciato commerciante di Chianciano
10 Apr, 2018
carabinieri posto di blocco_800x467

Ha seminato il panico sfrecciando a folle velocità per il centro abitato di Chianciano Terme per evitare un posto di controllo dei carabinieri ed è stato bloccato dopo un lungo inseguimento. Il protagonista del movimentato episodio accaduto all’alba in Valdichiana è un commerciante 37enne, originario di Chiusi e residente nel centro termale, che è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Non contento di aver forzato il posto di blocco infatti l’uomo, che guidava evidentemente ubriaco, quando è stato raggiunto e fermato ha aggredito e offeso i militari. Dagli accertamenti è poi emerso che poco prima, al volante della sua Clio, era rimasto coinvolto in un incidente ed aveva danneggiato il muro di un’abitazione a Sant’Albino ed era poi fuggito in direzione di Chianciano. Sottoposto all’alcoltest, il 37enne è risultato positivo con un tasso di 2,23 a fronte dello 0,5 consentito dalla legge.