Home Slide Show

Guida Michelin, pioggia di stelle anche nel senese

Pioggia di stelle per la cucina italiana e toscana con la presentazione della Guida Michelin 2017. L’Italia si conferma al secondo posto mondiale per numero di stelle (sono 343 in totale) e la Toscana porta a casa un ristorante tre stelle (l’Enoteca Pinchiorri di Firenze), quattro con due stelle e 29 con una. Nella provincia di Siena la principale novità è la conquista della prima stella da parte del ristorante Il Pievano che si trova all’interno del Castello di Spaltenna a Gaiole in Chianti. Lo chef Vincenzo Guarino, arrivato nel Chianti meno di un anno fa, ha centrato subito un obiettivo ambizioso, come già gli era riuscito qualche anno fa in una precedente esperienza a Chiusi. Conferme per gli altri stellati della provincia, ovvero Arnolfo a Colle Val d’Elsa (l’unico a vantare due stelle sul territorio), Il Colombaio a Casole d’Elsa, La Bottega del 30 a Castelnuovo Berardenga, il Meo Modo a Chiusdino, I Salotti a Chiusi e il Castello di Fighine a San Casciano dei Bagni. Da segnalare anche la prima stella per una vecchia conoscenza di questo territorio, ovvero Filippo Saporito che con la sua Leggenda dei Frati esportata a Villa Bardini a Firenze ha conquistato la sua prima stella. La qualità a tavola, quindi, continua a crescere e non è sempre detta che serva svenarsi per sedersi alle tavole stellate.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena