Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Guardia di finanza Siena: scoperto evasore totale operante nel settore del commercio all’ingrosso di materiali preziosi

I Finanzieri del Comando Provinciale di Siena – in conformità alle linee di indirizzo emanate dall’Organo di Vertice in coerenza all’emergenza pandemica in atto – proseguono sul versante delle Entrate in quelle attività ispettive connotate da condotte evasive sistematiche e abituali ovvero caratterizzate da indifferibilità ed urgenza.

In tale contesto i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Siena, nell’ambito dell’attività d’istituto volta al contrasto del sommerso d’azienda, grazie all’efficace dispositivo di controllo economico del territorio, hanno individuato un evasore totale dal 2016 al 2021 operante nel settore del commercio all’ingrosso di materiali preziosi. Il titolare, nel tempo, non aveva adempiuto agli obblighi dichiarativi né, tantomeno, versato alcuna imposta tenendo, peraltro, una contabilità frammentaria ed irregolare.

Gli investigatori hanno dapprima proceduto ad analizzare le risultanze contabili acquisite dall’attività ispettiva incrociandole, successivamente, con quelle emergenti dagli applicativi informatici in uso, al fine di definire il volume d’affari conseguito dal soggetto economico in pochi anni. L’attività permetteva di recuperare a tassazione ricavi non dichiarati per il quinquennio per oltre 2,3 milioni di euro, con conseguenti violazioni sostanziali anche in materia di I.V.A. ed IRAP.

Inoltre, in un’ottica di trasversalità derivante dalle esclusive prerogative di polizia economico-finanziaria del Corpo, è stato condotto sul medesimo soggetto un controllo sul corretto adempimento degli obblighi alla vigente normativa antiriciclaggio che ha portato, all’esito, alla rilevazione di numerose violazioni sia in materia di utilizzo e trasferimento di denaro contante sopra la soglia consentita sia di corretta identificazione dei clienti.

In coerenza alle direttive per il corrente anno, le Fiamme Gialle senesi continueranno a porre al centro della propria missione istituzionale la tutela dell’economia legale a favore dei cittadini onesti e delle imprese che operano correttamente, nella consapevolezza che senza rispetto delle regole non ci potrà essere ripresa.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena