Giovani danzatori di Chianciano vincono concorso per la categoria hip hop a Perugia
8 Feb, 2018
gruppo vincitori concorso (3)

I giovani del corso hip-hop che frequentano la scuola di danza REvolution a Chianciano Terme si sono classificati primi assoluti nella categoria hip-hop al concorso “Corpi Danzanti 2018” che si è svolto lo scorso 4 febbraio al Teatro Bertold Brecht di San Sisto a Perugia. Il concorso, suddiviso in tre livelli, tre categorie e tre discipline. Al Concorso – suddiviso in 3 livelli (Youth per i nati dopo il 1 gennaio 2006; Junior per i nati dopo il 1 gennaio 2003 e prima del 31 dicembre 2005; Senior per i nati prima del 31 dicembre 2002), 3 categorie (solisti, duo e gruppi con minimo 3 componenti) e 3 discipline (classico/neoclassico, modern/contemporaneo e hip hop) – hanno preso parte un gruppo di ragazze ed un ragazzo chianianese della scuola di danza REvolution, che per la disciplina hip hop prevedeva solo le categorie junior (nati dopo il 1 gennaio 2003) e senior (nati prima del 31 dicembre 2002).

E’ stato un momento di spettacolo ma anche occasione di confronto per le diverse scuole di danza che hanno deciso di mettersi in gioco di fronte ad una Giuria Internazionale. La commissione chiamata ad attribuire borse di studio e premi in denaro era infatti formata da: Marco Bellone, assistente coreografo per il Balletto Teatro di Torino sotto la direzione artistica di Loredana Furno, per il coreografo Matteo Levaggi, per il Teatro San Carlo di Napoli e per il Teatro Massimo di Palermo; Liliana Cosi, dal 1968 Prima Ballerina étoile della Scala di Milano ha raggiunto nella sua carriera i più alti livelli internazionali; Bernard Shehu, già Solista del Balletto di Roma e coreografo; Lisa Basile, insegnante presso l’Opus Ballet e coreografa della compagnia Meltin Pot, che grazie alla sua formazione urban oggi è uno dei riferimenti in Italia per quanto riguarda la videodance e l’experimental hip-hop.

Il gruppo di giovani del corso hip-hop della Scuola di danza chiancianese REvolution si è presentato con il pezzo “Undercover Box”, per la coreografia di Luca Calderini, sono stati i vincitori assoluti del concorso con il primo premio per categoria hip-hop senior e il primo premio speciale come “Miglior gruppo Assoluto” e premi in denaro.

“Il linguaggio artistico innovativo, ricco di energia e la tecnica dei nostri ragazzi e ragazze che frequentano il corso di hip-hop – affermano dalla direzione della scuola di danza REvolution di Chianciano Terme – hanno entusiasmato Giuria ed il pubblico. E’ stata un’importante vetrina della danza la partecipazione a questo concorso internazionale – proseguono – che ha permesso alle nostri ragazzi una grande visibilità e allo stesso tempo si sono confrontati con altri gruppi davanti ad una Giuria di grande prestigio ed al pubblico molto attento”.