Giornata del dipartimento di Ingegneria, dati e bilancio dell’anno
27 Giu, 2019
Giornata del dipartimento di Ingegneria

Circa 1000 iscritti ai corsi di laurea e 40 dottorandi, circa 160 studenti laureati nello scorso anno accademico e circa 15 nuovi dottori di ricerca ogni anno: sono i numeri degli studenti del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione e scienze matematiche dell’Università di Siena, un ambiente giovane e relativamente piccolo, che punta sull’eccellenza della didattica, della ricerca e del trasferimento tecnologico. Ben 6 Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN) sono stati appena finanziati dal ministero, 2 aziende spin-off e tre laboratori congiunti tra università e azienda sono nati negli ultimi 18 mesi, tra cui un laboratorio con Huawei. Tra i laureati dello scorso anno accademico, 131 sono ingegneri, 32 i matematici. Un buon bilancio dell’attività che è stato tracciato oggi, nel corso della Giornata di dipartimento, dal suo direttore Andrea Garulli. L’incontro con studenti, professori e professionisti è servito anche a riflettere su alcuni temi di ricerca che stanno ricevendo particolare interesse nell’ambito della comunità scientifica, sulle nuove tecnologie disponibili e sui problemi aperti del settore. Inoltre Garulli ha premiato i nuovi dottori di ricerca e alcuni studenti particolarmente meritevoli tra quelli che nell’anno accademico 2017-2018 hanno conseguito la laurea con 110 e lode.

I successi sul fronte della ricerca svolta dal dipartimento vanno di pari passo con gli ottimi risultati sul fronte occupazionale: “Negli ultimi anni la richiesta di laureati in ingegneria e matematica da parte del mondo del lavoro è andata progressivamente crescendo – spiega Garulli – come testimonia la piena occupazione dei laureati e il gran numero di offerte di lavoro che essi ricevono.  Inoltre, il gap tra domanda e offerta sta ulteriormente aumentando. Ci sono quindi ottime possibilità di successo professionale per chi si iscrive ai nostri corsi di laurea”.