Gingillo: “Ha vinto un fantino che qualcuno dava per finito”
17 Ago, 2018
Lupa ago 2018 Gingillo-Porto Alabe

Giuseppe Zedde ha fatto il capolavoro della carriera correndo un Palio superlativo e andando a vincere il suo terzo Palio su di un Porto Alabe perfetto. “Sinceramente speravo in un posto basso alla mossa, quindi la rincorsa poteva svantaggiare un po’ – ha commentato Gingillo –. Però nei giorni scorsi avevo studiato anche questa possibilità, cercando di capire quello che avrei potuto fare pure in questa evenienza. Volevo buttarmi subito all’interno, cercando quella traiettoria. Ho aspettato il momento giusto, sperando che la strada si aprisse. In corsa, poi, non mi sono mai rilassato, ho dato tutto, non avevo paura di sbagliare. Ho tenuto anche traiettorie abbastanza basse, forse non ce n’era nemmeno così tanto bisogno però io conoscevo e mi fidavo di Porto Alabe e lui si fidava di me. Di critiche in passato ne ho sentite tante, anche alcune troppo pesanti. Il Palio dell’Assunta lo ha vinto un fantino che qualcuno dava per finito e che per altri addirittura a luglio voleva fare il killer ma non era così perché io volevo vincere anche per Provenzano”.