Furti, due denunce in Valdelsa
29 Mag, 2017
auto carabinieri_640x401

I Carabinieri della Stazione di Casole d’Elsa hanno fermato un minore, B.B. di anni 16 originario del nord Africa, che aveva appena compiuto un furto nella frazione di Scorgiano. Il ragazzino era penetrato all’interno dell’abitazione di un agriturismo ed era riuscito a impossessarsi di circa 500 euro contenuti in una borsa di proprietà di una signora proveniente dagli Stati Uniti, la quale ha ringraziato i militari per la pronta riconsegna di quanto gli era stato sottratto. Il minore, non nuovo a questi tipo di reato, è stato denunciato alla Procura della Repubblica per i Minori di Firenze.

A Poggibonsi i carabinieri hanno denunciato per furto un 50enne per furto, che ha alle spalle diversi precedenti specifici. L’uomo aveva rubato l’intero incasso contenuto nel registratore di cassa del titolare di un noto esercizio pubblico del centro valdelsano. Sono state le immagini registrate dalle telecamere del sistema di video sorveglianza a smascherare il ladro, che si era anche tagliato la barba nel tentativo, vano, di non essere riconosciuto. L’uomo è stato rintracciato nei pressi della sua abitazione, l’incasso di 250 euro è stato riconsegnato al titolare del locale.