Prima pagina

Fugge all’alt dei carabinieri e viene inseguito per dieci chilometri, arrestato 44enne

Ha forzato un posto di blocco dei carabinieri perchè aveva l’auto sprovvista di revisione e non voleva incorrere nel sequestro del mezzo, ma ha fatto molto peggio, perchè è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Il protagonista del movimentato episodio accaduto nella notte a Poggibonsi è un 44enne residente nel centro valdelsano che non si è fermato all’alt imposto dai militari ed è fuggito, dando vita ad un lungo e pericoloso inseguimento durato una decina di chilometri, molti dei quali percorsi contromano, anche nel centro abitato. La fuga della Fiat Brava condotta dall’uomo è iniziata in Via Finlandia e si è conclusa nella zona di Bellavista, dove l’auto, complice anche il ghiaccio che aveva reso l’asfalto molto scivoloso, si è intraversata terminando la sua folle corsa. A bordo della vettura, insieme al 44enne che è finito in manette ed è stato processato per direttissima, c’era anche la fidanzata 27enne, a carico della quale non sono emerse responsabilità penali.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena