Prima pagina

Francesco Giusti si scusa con Selvaggia Lucarelli

Ritengo di dover porgere le mie scuse alla giornalista Selvaggia Lucarelli e alle donne che si sono sentite offese dalla mia infelice battuta. Tali mie parole, scritte sulla bacheca di un conoscente, goliardicamente utilizzate nel linguaggio comune tra amici per esprimere il concetto “più fatti e meno chiacchere”, non avevano alcuna finalità offensiva. Nutro una profonda stima e rispetto per le donne. Il loro supporto e collaborazione è fondamentale, il loro impegno infonde speranza ed è determinante, in tutti i campi.

Tanto sono convinto di ciò che nell’ambito della sezione senese della Lega Nord riconosco tra i più validi collaboratori proprio le donne ed a loro viene dato ampio spazio per iniziative e confronti. Instancabili nel loro dividersi tra famiglia, lavoro e impegno sociale sono, secondo me, le protagoniste nella creazione di un futuro migliore.

Ribadisco, dunque, l’assoluta mancanza di qualsivoglia accezione offensiva nelle mie parole. Una pessima battuta, ma solo una battuta. Comunico altresì di rimettere per qualsiasi doverosa valutazione il mio mandato di Segretario provinciale nelle mani del Consiglio nazionale della Lega Nord Toscana, in quanto non è assolutamente mia intenzione danneggiare l’immagine, la crescita ed il consolidamento del Movimento leghista a Siena e Provincia.

Francesco Giusti

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena