Prima pagina

Frana in Via Peruzzi, tempi lunghi per il ripristino. L’assessore Maggi: “Servono soldi che non sono in bilancio”

Caos totale stamani nella zona est di Siena: causa maltempo e la chiusura di via Baldassarre Peruzzi, il traffico è andato in tilt e gli automobilisti sono rimasti in coda oltre un’ora per percorrere pochi chilometri e raggiungere il centro. Situazione destinata a ripetersi per diversi giorni finchè la frana di via Peruzzi non verrà risistemata. E i tempi non saranno brevi. “Aspettiamo che gli ingegneri facciano un sopralluogo e valutino i danni – ha detto l’assessore Maggi ai microfoni di Are -, dopodichè decideremo se riaprire la strada a senso unico. Bisogna capire se il terreno regge, visto il crollo di parte del ponte che passa sul fosso. Andrà fatto un progetto per la ricostruzione e andranno trovati i soldi per svolgere i lavori che viste le ristrettezze economiche del Comune non saranno facili da reperire. Stamani era prevedibile ci fosse confusione, abbiamo cercato di fare massima informazione ma non tutti hanno recepito il messaggio. Via Peruzzi è una delle direttrici più importanti per il centro storico, con la chiusura il traffico è stato dirottato in viale Toselli che non può reggere questo flusso. Non è possibile una soluzione diversa, abbiamo mandato i vigili urbani a vigilare e posizionato le barriere nei pressi degli ingressi ai centri commerciali per evitare i rallentamenti. Anche con Tiemme abbiamo ragionato per i percorsi alternativi dei bus extraurbani che transitavano da via Peruzzi e ora devono cambiare strada. Inoltre rimangono raggiungibili solo da porta Ovile due importanti attracchi come il parcheggio San Francesco e la risaluta meccanizzata. Oltre a questa zona disagiata, abbiamo un’altra emergenza in via Montalbuccio dove si è verificato un altro smottamento del terreno e anche in questo caso aspettiamo il sopralluogo degli ingegneri”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena