Fondazione: “Serve un’assunzione di responsabilità da parte di tutti”
1 Ago, 2014
Bezzini spiega_800x540

Stringere i tempi e trovare al più presto una soluzione. La sollecitazione alla Deputazione Generale della Fondazione Mps per la nomina del nuovo presidente arriva, unanime, da più parti: dalle istituzioni senesi al Ministero del Tesoro. “Non c’è dubbio che si debbano anticipare i tempi, ma bisognava pensarci prima – ha detto stamani ai nostri microfoni il presidente della Provincia Simone Bezzini -. Tutti gli attori direttamente o indirettamente coinvolti hanno una grande responsabilità nel non essere riusciti a trovare in due mesi una ‘sintesi’ rispetto alle soluzioni possibili. Io credo che anche nell’ultima seduta ci fossero le condizioni per arrivare ad una soluzione condivisa di alta qualità, di grande professionalità riconosciuta a livello nazionale come quella del professor Marcello Claric. Intendiamoci, la Deputazione è assolutamente autonoma ed è giusto che decida come crede, ma bisognava che questa vicenda fosse già chiusa. Adesso serve un’assunzione di responsabilità da parte di tutti, bisogna abbassare i toni, evitare che su vicende come quella della Fondazione si scatenino ‘tifoserie’ ed essere all’altezza delle sfide che la situazione ci pone di fronte”.