Facebook Posts Home Slide Show Sport

Finale playoff: il Costone vince al PalaEstra e si riporta in vantaggio nella serie

Alla prima uscita al PalaEstra arriva la vittoria del 2-1 la Vismederi Costone Siena che supera la Note di Siena Mens Sana 74-68. Partita durissima con le difese che hanno dato spettacolo sugli attacchi.

Buon avvio di gara per i gialloverdi che si portano subito sul +4 grazie a Radchenko, lanciato oggi in quintetto, e Ondo Mengue. Terrosi firma anche il +6, ma la reazione Mens Sana non si fa attendere: Marrucci, Tognazzi e poi Iozzi portano i padroni di casa sull11-10 a metà quarto. Dopo il time-out è Bruttini dalla lunetta che va di nuovo a segno, mentre Zeneli da tre pareggia i conti sul 16-16. Ceccarelli e Nasello portano ancora avanti i costoniani, mai canestri di Cucini e Tognazzi rispondono con le conclusioni del 21-21. Al ritorno dal mini-intervallo è ancora la squadra di Tozzi a muovere il punteggio e a issarsi sul 23-27. Dall’altra parte del campo è un Tognazzi contro tutti: i suoi punti consentono ai biancoverdi di non attardarsi nel punteggio. Il Costone d’altro canto continua a proporre il suo gioco e riesce ad andare anche sul +7 ma subito Pannini manda a segno il tiro che vale il -4. Gli ospiti cercando di rispondere con Ondo Mengue ma Marrucci e Puccioni ricuciono fino al -2. Una serie di liberi porta il Costone fino al +6 ma la tripla di Marrucci manda le squadre negli spogliatoi sul 40-43.

Al rientro dall’intervallo lungo è Radchenko a realizzare nel Costone, mentre la Mens Sana replica con Marrucci e Sabia. Percentuali che adesso si abbassano notevolmente, da entrambe le parti, finché, Puccioni non trova una striscia di cinque punti che porta i suoi sul +1. Dopo il time-out sono Bruttini e Nasello che vanno a segno coi punti del nuovo +3 costoniano. Nel finale una serie di tiri liberi riporta le squadre a diretto contatto ma Marrucci sulla sirena trova i punti del +1 biancoverde. L’ultimo quarto si apre ancora con Marrucci che va ripetutamente a segno ma i gialloverdi rispondono con i punti di Zeneli. Il controsorpasso ospite porta la firma di Radchenko, dopodiché è ancora il giocatore ucraino a portare i suoi sul +3, mentre Ceccarelli in contropiede fa addirittura +5. Adesso tornano a salire di intensità le difese delle due senesi che concedono poche linee di penetrazione. I primi a uscire da questo stallo sono i ragazzi di Tozzi che trovano la tripla di Terrosi che vale il +8 a meno di 3’ dal termine. Finale convulso, con Prosek che si guadagna viaggi in lunetta importanti e che riporta i suoi fino al -2. A spazzare via tanti timori ci pensa Bruttini che realizza per il +4 a 17” dal termine. A chiudere ogni discorso ci pensa invece Ceccarelli che con il 2/2 dalla lunetta, a 10” del termine, fa scorrere i titoli di coda. Al PalaEstra termina 64-74.

Note di Siena Mens Sana – Vismederi Costone Siena 68-74
Parziali: 21-21; 40-43; 57-56;

Mens Sana: Brambilla, Pannini 6, Iozzi 5, Giorgi, Marrucci 21, Figus ne, Puccioni 11, Sabia 4, Cucini 3, Perinti ne, Prosek 6, Tognazzi V. 12.
Allenatore: Paolo Betti

Costone: Banchero 2, Tognazzi A. ne, Ceccarelli 12, Radchenko 15, Massari ne, Terrosi 7, Banchi 2, Zeneli 10, Piattelli ne, Ondo Mengue 8, Bruttini 7, Nasello 11.
Allenatore: Maurizio Tozzi

Arbitri: Deliallisi, Russo.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena