Festival della Terra ed Equomondo: San Gimignano capitale della biodiversità
29 Ott, 2015
Panorama san gimignano

Terra, cibo, biodiversità ma anche commercio equo e solidale. San Gimignano si trasforma per un week end in capitale della sostenibilità ambientale e punta alla valorizzazione e alla diffusione dei valori insiti nella socialità, multiculturalità e nel viver sano. Sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre si alza il sipario sulla prima edizione del “Festival della Terra” che accoglie al suo interno l’undicesima edizione di Equomondo.

1° Festival della Terra è organizzato dal Biodistretto di San Gimignano con il patrocinio dell’amministrazione comunale sul tema “Terra, Cibo e Biodiversità”. L’evento si articolerà in due giornate; il sabato 31 ottobre la campagna andrà in città per raccontare se stessa e proporre un nuovo modello di economia che rimetta al centro i popoli e i contadini, che favorisca la solidarietà e lo sviluppo dell’agricoltura locale, di piccola scala e biologica, per promuovere il cibo sano e naturale tutelando la biodiversità e le identità territoriali. Al mattino, ore 10,30, un covegno presso il Teatro dei Leggieri “Sono il Biodistretto di San Gimignano e mi presento” presenterà le attività e i progetti del Biodistretto, con particolare attenzione al corso di orticoltura per la scuola elementare e all’alimentazione biologica per i bambini. Nel pomeriggio, ore 15, un secondo convegno “Per fare tutto ci vuole un seme” sul tema globale delle sementi OGM (l’invasione silenziosa e la resistenza rumorosa dei contadini) anticiperà la conferenza di Luca Mercalli dal titolo “La febbre della Terra” (sconvolgimenti climatici e loro impatto su agricoltura e biodiversità). Durante tutta la giornata sarà possibile visitare la mostra mercato dei produttori biologici e degli artigiani locali nelle piazze principali. Molti eventi collaterali completeranno l’offerta culturale sui temi affrontati, animando tutto il centro storico di San Gimignano. La giornata si concluderà con musiche e danze.

Domenica 1 Novembre la città andrà in campagna dove le Aziende Agricole Biologiche organizzeranno visite guidate, laboratori per grandi e piccini ed escursioni sul territorio.

Equomondo Ritorna, organizzata da FairMenti e Comune di San Gimignano, la mostra-mercato del commercio equo e solidale, che anche questa volta vedrà in piazza le realtà legate al commercio equo e solidale presenti in Toscana. Tante le novità per il 2015, come i laboratori per grandi e piccini su diversi temi legati al mondo della sostenibilità ambientale e del commercio equo e solidale nella Sala della Cultura, i giochi in piazza, e le degustazioni agli stand. E anche quest’anno non mancheranno le scuole: gli studenti delle classi che parteciperanno all’incontro sul commercio equo e solidale, infatti, saranno in piazza sabato pomeriggio per raccogliere i fondi per sostenere il progetto “Coltiva” di Oxfam Italia, vendendo una schiacciata prodotta con le farine dell’azienda “Poggio di Camporbiano” dai forni “Boboli” e Ulignano.

Nelle settimane successive, infine, torneranno le cene a tema con prodotti di commercio equo e solidale e prodotti locali aperte a tutta la cittadinanza.