Federalberghi: “Servono nuove regole per tutelare gli operatori del turismo”
13 Mar, 2017
Marco Bianciardi - Federalberghi

La “fabbrica” turismo ha bisogno di nuove regole che tutelino gli operatori del settore. E’ quanto chiede da tempo la Federalberghi che per voce del suo presidente Marco Bianciardi ha fatto presente le difficoltà all’assessore Ciuoffo giunto a Siena in settimana scorsa per partecipare al convegno “La nuova legge sul turismo, cosa cambia”. E’ infatti al vaglio il nuovo regolamento che però si è arenato perchè si ritiene che sia materia governativa. “La vecchia legge risale al 2000, ormai è obsoleta, il nostro settore è cambiato e ha bisogno di nuove regole soprattutto per contrastare l’abusivismo. Noi chiediamo un database in cui siano registrate tutte le strutture ricettive che possa essere visibile da tutti compresi i turisti che nella scelta dell’alloggio sappiano se stanno prenotando la vacanza in un luogo professionale o in una casa privata. Ci sono persone che si sono ritrovate a dormire in camere al limite della decenza, questo non deve succedere, dobbiamo offrire un’ottima accoglienza se vogliamo incrementare i turisti”.