“Febbraio al Museo”: domani visite guidate sulle tracce della pittura senese al Museo Civico
16 Feb, 2017
MuseoCivico Guidoriccio

Domani, venerdì 17 febbraio, appuntamento con l’arte senese. Dalle ore 15 le porte del Museo Civico si apriranno per ammirare i capolavori che Taddeo di Bartolo dipinse tra il 1406 e il 1408 custoditi nella Cappella dei Signori e nell’Anticappella del Museo Civico di Siena.

Il ciclo di affreschi di Taddeo di Bartolo al Civico. Il percorso di visita racconta il ciclo pittorico che il pittore, appartenente alla scuola senese, realizzò nella Cappella dei Signori del Museo Civico. Un’opera formata da cinque storie mariane, dall’Annunciazione, posta sopra l’altare, alle quattro grandi scene poste sulla parete sinistra che raffigurano: il Congedo dagli Apostoli, la morte della Vergine, i funerali della Vergine e l’Assunzione. Il tour proseguirà all’interno dell’Anticappella, dove Taddeo di Bartolo venne incaricato nel 1415, di costruire un ciclo pittorico partendo dalla raffigurazione delle Virtù necessarie al buon esercizio del potere (Giustizia, Magnanimità, Forza, Prudenza e Religione) sotto le quali si trova una galleria di personaggi legati alla formazione dell’Antica Roma, come Catone, Muzio Scevola e Scipione. Per partecipare alla visita guidata è possibile chiamare i numeri di telefono 0577292614-15 oppure scrivere una mai all’indirizzo di posta elettronica ticket@comune.siena.it.

Info utili. Febbraio al Museo. è la rassegna di eventi, visite guidate e iniziative per adulti e bambini alla scoperta dei grandi artisti e delle istituzioni che hanno fatto la storia della città. La rassegna è organizzata dal Comune di Siena, assessorato alle politiche per il turismo, in collaborazione con l’assessorato alla cultura. Il programma è disponibile su www.enjoysiena.it e www.comune.siena.it. La rassegna è realizzata con risorse dell’imposta di soggiorno. Per info è possibile contattare i numeri 0577 292128-178-206, scrivere una mail a turismo@comune.siena.it. Sui social per essere sempre aggiornati sulle iniziative è possibile i profili EnjoySiena su Facebook, Google+, Tumblr, Instagram, Pinterest, YouTube.