Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

“Fare gol… ma senza fretta”. A Montepulciano arriva il calcio camminato

“Fare gol… ma senza fretta”, potrebbe essere questo il motto di una nuova variante del calcio, dedicata alle persone over 50, che nel prossimo fine settimana arriva a Montepulciano: il calcio camminato, o meglio “walking football” dato che è stata proprio l’Inghilterra a dare il via a questa nuova disciplina nel 2011 e che rapidamente si sta diffondendo anche in Italia. E sarà proprio una squadra inglese, l’Arsenal – affiliata alla squadra della Premier League, quest’anno a un passo da conquistare il campionato nazionale – uno dei club protagonisti del torneo che vedrà nel pomeriggio di sabato le partite di qualificazione e la domenica mattina le finali. Le altre squadre sono il Ferencvaros (Ungheria), la Lazio, il Pisa, il Biella, l’Alessandria, il Nagc di Firenze e la Poliziana, una rappresentativa locale messa assieme per l’occasione. Le partite si terranno, come detto, sabato 27 e domenica 28 maggio allo stadio B.Bonelli di Montepulciano.

“Abbiamo accolto con entusiasmo l’idea di ospitare a Montepulciano questo torneo, si tratta di una variante del calcio tradizionale che permette di praticare lo sport in modo sicuro e divertente anche a chi è più avanti negli anni, legando il concetto di sport a quello di benessere”, è il commento del Sindaco di Montepulciano, Michele Angiolini.
“Ci aspettiamo grande curiosità su questa manifestazione che abbiamo contribuito volentieri ad organizzare, di concerto con l’Unione Polisportiva Poliziana e la Walking Football Italia. Il walking football è un’attività fisica a basso impatto che può portare numerosi benefici per la salute, come emerge da alcune prime ricerche condotte sul tema”, dichiara Lucia Musso, assessore allo sport del Comune di Montepulciano.

Ma cosa prevede il walking football? Due sono le regole fondamentali: sono vietati la corsa e il contatto fisico. Queste due regole fondamentali fanno sì che possa essere praticato ad ogni età. L’età minima per poterci giocare è 50 anni, fino ad oltre 70 anni. Si gioca su campi ridotti, al massimo 40x20x25 metri, con cinque giocatori di movimento e il portiere, la partita dura di norma due tempi da 10 minuti.

Il Primo trofeo internazionale Walking Football “Città di Montepulciano” è stato realizzato da Walking Football N.A.G.C., in collaborazione con la Unione Polisportiva Poliziana, Aces Italia e con il patrocinio e il contributo del Comune di Montepulciano.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

4 Luglio 2024, la cronaca

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena