Famiglia di Gaiole intocassicata dal monossido di carbonio
11 Gen, 2018
vigili fuoco e 118 ambulanza

Cinque persone sono ricoverate in ospedale a Siena per intossicazione da monossido di carbonio. I vigili del fuoco e i sanitari del 118 sono intervenuti stamani in un appartamento di Gaiole per soccorrere una famiglia di origine Nord africana, due donne una di 45 e una di 51 anni, un uomo e due bambine di 2 e 6 anni, che accusavano i sintomi di intossicazione per le esalazioni di una stufa presente nell’abitazione. I cinque sono stati portati al pronto soccorso del Policlinico Le Scotte per le cure, così come un infermiere del soccorso che entrando nell’appartamento e respirando l’aria impregnata di monossido ha accusato un malore. Al momento non è stato richiesto il trasporto a Grosseto per la camera iperbarica.